in

L’Isola di Pietro 4 si farà? Quando potrebbe tornare la serie con Gianni Morandi

l'isola di pietro 4

Introduzione

Sono passati ormai mesi dall’ultima puntata de L’Isola di Pietro 3, con Gianni Morandi, e tra il pubblico di Canale 5 continua a serpeggiare la domanda se vedremo mai L’Isola di Pietro 4. Mediaset non ha ancora ufficializzato nulla. Non è stata fatto uscire alcuna conferma inerente al prosieguo della fiction. L’impressione però è che, seppur tra i vertici dell’azienda di Cologno Monzese si stia valutando ogni ipotesi, il cast abbia ben più di una speranza di mettere in scena e poi in onda L’isola di Pietro 4.

L'Isola di Pietro 4
Gianni Morandi ne L’Isola di Pietro

C’è da dire, come vedremo in seguito, che nella sua ultima stagione, la serie pur garantendo sempre ottimi ascolti non è riuscita a replicare le performance delle precedenti quindi tutte le strade sono ancora aperte.

Ma qualche parola è arrivata sulla volontà di proseguire il progetto da parte del cast. Parole che sono giunte al pubblico non solo dal volto di punta della serie, ma anche per esempio dall’ultima new entry di quest’anno: Francesco Arca. Navighiamo quindi assieme in queste turbolenti acque per vedere se alla fine L’Isola di Pietro 4 si farà. E scopriamo assieme quali sono fino a oggi le anticipazioni che circolano su questa, eventuale ma desiderata, quarta stagione.

Il format de L’Isola di Pietro 4

L’Isola di Pietro cerca, a modo suo, di sovvertire quella regola non scritta tipica delle serie tv italiane per cui gli adolescenti assolvono alla mera funzione di figure di contorno. Personaggi secondari usati come mero riempitivo della storia principale. Qui, invece, sono loro a portare aventi la narrazione del racconto.

Un’innovazione questa che, seppur già presente nella prima stagione, trova la sua massima espressione nella seconda e soprattutto in L’Isola di Pietro 3. A riprova di ciò bisogna ricordare che l’età media del cast è molto bassa. La volontà degli autori è proprio quella di voler rappresentare gli adolescenti e le loro difficoltà prima ancora che i consueti problemi degli adulti.

L'Isola di Pietro 4

L’adolescenza quindi diviene l’elemento portante la narrazione di un racconto che ruota attorno a luoghi comuni ampiamente utilizzati in televisione. in tutto questo la presenza di Gianni Morandi funge da garante alla storia, non tanto alla trama, ma più per lo stesso pubblico. Una sorta di garanzia che, certi limiti oltre i quali la televisione italiana ancora non può spingersi, non vengano superati.

L’Isola di Pietro ci permette quindi di affrontare anche le vicende più tristi con la consapevolezza che, alla fine, ci sarà sempre un lieto fine.

A che punto siamo

Nell’attesa di scoprire cosa potrebbe presentarci L’Isola di Pietro 4 vediamo dove siamo rimasti. La terza stagione inizia con il ritorno di Caterina (Alma Noce) dall’America, dove si era recata con Elena (Chiara Baschetti) per un intervento volto a cercare di riacquistare la vista. Il ritorno delle due in Italia, però, è segnato da un lutto. A Carloforte, infatti, poco prima è venuto a mancare Alessandro (Michele Rosiello).

Nella terza è soprattutto Elena che fatica ad accettare il lutto. I suo dolore è amplificato dalla nascita del piccolo Giacomo, il figlio avuto dalla sua unione con il Vicequestore. Sarà però ancora una volta Pietro che tenterà di risanare le ferite e darle la forza di continuare.

L'Isola di Pietro 4
Francesco Arca è “Valerio”

Ma a Carloforte i misteri non mancano. Assistiamo infatti al ritrovamento da parte del protagonista di una neonata, abbandonata in un cantiere navale in fiamme. Pietro riesce a salvarla, portando la neonata in ospedale dove, oltre alle prime cure, si cercherò di capire chi in realtà lei sia. I primi sospetto ricadono su Chiara Spanu (Anna Godina), adolescente di cui da poco si sono perse le tracce e sorella di Margherita (Arianna Montefiori), infermiera da poco al lavoro in ospedale e che vede in Pietro il suo mentore e maestro.

Partono così le indagini sulla scomparsa della giovane, condotte dal nuovo Vicequestore, Valerio Ruggeri (Francesco Arca). Valerio risulta essere un uomo sì affascinante ma, almeno all’apparenza, superficiale e scanzonato. Inutile dire che Elena inizialmente farà fatica ad entrare in sintonia con lui.

Ma i misteri non finiscono qui. Anche Diego (Erasmo Genzini), ora entrato in Polizia, fatica a gestire le indagini e al tempo stesso il rapporto con Caterina. E questo porterò irrimediabilmente a delle spiacevoli ripercussioni.

Le indagini porteranno a scoprire nuovi personaggi. Tra questi spiccano Teresa Orrù (Caterina Murino), madre di Ilaria (Camilla Martini) e Stefano (Mirko Trovato), l’insegnante di Educazione Fisica Monica Mirafiori (Francesca Chillemi), ma anche Leonardo Manca (Raniero Monaco di Lapio), istruttore di windsurf che prende in simpatia Caterina, generando non poche preoccupazioni sia a Pietro che a Elena vista la loro ampia differenza d’età.

Il Cast

Il cast che fino a oggi a sorretto la serie e che il pubblico spera di rivedere in un’eventuale L’Isola di Pietro 4 è capeggiato da Gianni Morandi. Il poliedrico cantante interpreta Pietro Sereni un pediatra dell’ospedale di Carloforte. La sua fama soprattutto tra i giovani pazienti dell’ospedale è dovuta alla grande empatia e capacità di comprensione degli altri che mostra in ogni circostanza. Dopo la morte della moglie e il trasferimento della figlia Elena a Milano, Pietro si trasferisce in una casa sul mare in compagnia del fidato tuttofare Nabil. Oltre al cane Mirto.

Gianni Morandi ne L’Isola di Pietro

Co-protagonista della serie è Elena Sereni interpretata da Chiara Baschetti. Come detto è l’unica figlia di Pietro dal quale si allontana in giovane età apparentemente perché si sente trascurata e poco considerata da lui, sempre invece occupato nel suo lavoro. In realtà però come si scopre nel corso della serie la verità è un’altra. Dopo aver abbandonato l’isola su cui ha vissuto e il suo primo amore Alessandro, Elena si trasferisce a Milano, dove diventa vicequestore. Nel corso degli episodi scopriamo, su sua stessa confessione, che aveva lasciato l’isola in seguito a una violenza inflittale da Samuele, fratello di Alessandro, che le causò una gravidanza. Decise comunque di portare a termine la gravidanza e dare alla luce una bambina di nome Caterina. La piccola verrà cresciuta da Grazia. Mano a mano, cerca di raccontare tutta la verità alla figlia e di instaurare con lei un bel rapporto. Al termine della prima stagione però scopre che Caterina non è stata il frutto della violenza subita, ma invece di Alessandro e i tre diventano una vera e propria famiglia, decidendo di andare a vivere tutti assieme.

Alessandro Ferras, presente solo nelle prime due stagioni e interpretato da Michele Rosiello, è il vicequestore di Carloforte. Nonostante gli anni passati dalla rottura con Elena, Alessandro ignora ancora il motivo per cui lei lo abbia lasciato. Alla fine della prima stagione, scopre di essere il padre biologico di Caterina e, come detto, si rimettono assieme formando la tanto agognata famiglia. La serenità però dura poco. Alessandro sarà il responsabile involontario della cecità di Caterina e si scoprirà aver tradito Elena, così perderà entrambe.

Cosima Coppola sempre nelle prime due stagioni interpreta Annalisa Mura Pubblico Ministero a Carloforte. Cosima indaga sui vari casi della serie insieme ad Alessandro ed Elena. Nella prima stagione intrattiene una relazione con Alessandro, dal quale è attratta sin dagli anni del liceo. Al ritorno di Elena sull’isola, però, le cose non non possono più continuare come prima e i due finiranno per lasciarsi.

L'Isola di Pietro 4
Alma Noce e Gianni Morandi

Caterina, interpretata da Alma Noce, è la figlia di Elena e Alessandro, adottata da Grazia Canu. Caterina è una giovane promessa del windsurf. Nel periodo in cui è ambientata la serie è protagonista di atti di bullismo da parte dei compagni, con i quali ha difficoltà a integrarsi. A questi problemi si aggiungono quelli sentimentali con Fabrizio, dal quale dice di aspettare un figlio oltre la scoperta di essere la figlia segreta di Elena. Nella seconda stagione, a causa di un incidente automobilistico avuto con il padre Alessandro, diviene cieca. Dopo questo spaventoso imprevisto, i rapporti tra i due si incrinano e, solo successivamente, riuscirà a perdonare il padre e a tornare alla vita di sempre, anche se da non vedente.

Nabil interpretato da Hassani Shapi, è il giardiniere di Pietro e nel tempo diventa anche suo amico fidato. Sempre pronto a dare consigli a Caterina, Elena e Pietro, in particolare fa riflettere in molteplici occasioni quest’ultimo, suggerendogli implicitamente come comportarsi.

Questi, in attesa di scoprire quali saranno i protagonisti de L’Isola di Pietro 4 i protagonisti principali della serie. Per tutti gli altri personaggi vi rimandiamo alla pagina de L’Isola di Pietro su Wikipedia.

Gianni Morandi

Rivedremo mai Gianni Morandi in camice a correre su e giù per i sentieri di Carloforte in una nuova L’Isola di Pietro 4? Sono molti i telespettatori che si fanno questa domanda. Con la paura che vista l’assenza di notizie ufficiali e con L’Isola di Pietro giunta a quota tre stagioni possa essere messa in discussione la presenza del cantante.

L'Isola di Pietro 4

Gianni Morandi in recenti interviste, non si è sbilanciato. L’unica cosa che ha detto su una possibile quarta stata al settimanale Nuovo dove ha rivelato di iniziare a sentire una certa stanchezza davanti alle cineprese. Le riprese infatti divengono sempre più impegnative. Il cantante e attore, però, è noto proprio per la sua inesauribile energia, e questa sembra essere più una battuta che una vera considerazione.

Chiara Baschetti

La giovane attrice e modella che interpreta il ruolo di Elena, la figlia di Gianni Morandi, è una delle protagoniste principali attorno alla quale potrebbe svilupparsi L’Isola di Pietro 4. Parlando della sua esperienza a fianco di Morandi, Chiara, ha dichiarato:

“Lui è una forza della natura ed è un grande padre anche nella realtà. Come secondo papà lo accetterei volentieri!”

Una delle curiosità che ruotano attorno al casting che ha portato alla scelta della Baschetti nel ruolo di Elena è legata alla sua somiglianza con il cantante. Lei stessa si è espressa a riguardo:

“Non lo sapevo. In effetti chi ci vede vicini dice che abbiamo qualcosa di simile nel sorriso e in alcuni tratti del viso. Lo stesso con Alma Noce che fa mia figlia: in foto non ci somigliamo, ma dal vivo siamo molto simili.”

Ma le parole più importati, che ci fanno sperare in una sua presenza nell’eventuale L’Isola di Pietro 4 sono quelle che la modella ha espresso sul suo rapporto con il personaggio di Elena:

“Ho tanti tratti in comune con lei. Anch’io ho lasciato casa a 15 anni per fare la modella e ho sofferto la lontananza dalle mie radici. Abbiamo entrambe 30 anni e siamo state tutte e due con uomini più grandi di noi. Non ho abbandonato una figlia, ma ho capito cosa significa diventare madre quando, a pochi giorni dall’inizio delle riprese, ho girato la scena del parto: è stata difficilissima, ma lì è scattato qualcosa e ho avvertito forte il senso di maternità.”

Francesco Arca

l'isola di pietro 4
Francesco Arca

Il personaggio simbolo dell’ultima stagione andata in onda su Canale 5 lo scorso autunno è però Valerio. Il nuovo Vicequestore è interpretato da Francesco Arca ed è risultato essere uno dei personaggi più amati dal pubblico nel corso della terza stagione. Sulla possibilità di mettere in scena questo personaggio Francesco si è espresso in modo molto entusiasta:

“Quando mi hanno chiesto di interpretare questo ruolo, ne sono stato felice. Non è un personaggio che segue un cliché. È un commissario di polizia che soffre della Sindrome di Brugada. La malattia lo porta a essere sfuggente, ma quando il suo segreto viene a galla cambia, si apre di più e diventa vulnerabile.”

Francesco Arca si è soffermato molto anche sulla difficoltà di subentrare in corsa in una serie già molto ben avviata:

“La sostituzione dei personaggi è sempre una grande bega a cui noi attori dobbiamo far fronte. Non dipende da noi direttamente. Credo che Valerio sia stato apprezzato perché è un personaggio positivo che dà un messaggio importante: nei momenti di difficoltà non bisogna lasciarsi andare. Bisogna andare avanti, combattere, essere attivi e non passivi nei confronti della vita.”

Ma sulle possibilità di vedere e partecipare alla quarta stagione che sono emerse le parole più interessanti:

“Per quanto riguarda la quarta stagione, non ho ancora saputo niente. Sono decisioni che spettano ai piani alti. Da questo punto di vista, noi siamo semplice manovalanza. Non so se i produttori vorranno continuare e sviluppare il personaggio di Valerio. Per quanto mi riguarda, è importante che ci siano delle dinamiche interessanti. Andrebbero aggiunte sfumature che devono risultare credibili. Non è sempre semplice.
Ho stretto un rapporto talmente bello con gli altri attori che da un punto di vista umano mi piacerebbe tantissimo fare la quarta stagione. Dal punto di vista lavorativo, invece, bisogna capire se ci siano i presupposti per poterla fare.”

Gli episodi di L’Isola di Pietro 4

L'Isola di Pietro 4
Gianni Morandi

La struttura delle puntate nelle prime tre stagioni è stata molto chiara e precisa. Ogni stagione infatti ha messo in onda sei episodi. Quello che è variato dal 2017 allo scorso anno è stata la durata. Se la prima stagione vedeva delle puntate da 80 minuti i due anni successivi hanno visto aumentare la lunghezza di ogni puntata rispettivamente a 100 e 105 minuti.

Non è possibile fare previsioni a oggi, ovviamente, ma se dovessimo immaginarci L’Isola di Pietro 4 sarebbe verosimile credere che non si discosti molto, come durata del singolo episodio, da quanto visto la scorsa stagione e la precedente. Diverso il discorso per il giorno di messa in onda della fiction. Quest’ultima stagione infatti è stata la prima ad essere andata in onda di venerdì e non di domenica. Come vedremo fra poco non senza qualche conseguenza. Di fronte all’ipotesi quindi di produrre L’isola di Pietro 4 siamo certi che la scelta del giorno di trasmissione sarebbe valutata con grande attenzione.

Cosa succederà per L’Isola di Pietro 4

Da un punto di vista squisitamente narrativo immaginare L’Isola di Pietro 4 non è inverosimile. Anzi. Lungo le prime tre stagioni infatti la fiction di Gianni Morandi co-prodotta da Rti e LuxVide ha saputo costantemente rimettersi in gioco e soprattutto rinnovarsi. Gli autori sono stati in grado, ogni stagione, di mettere in scena un nuovo mistero che reggesse saldamente i sei episodi e che infine si risolvesse nel finale. Come detto all’inizio sempre mettendo al centro del progetto i giovani protagonisti dell’isola. Con i loro problemi, i loro sogni e inevitabilmente i loro scontri e conflitti con gli adulti.

L'Isola di Pietro 4

Se mai dovesse esserci quindi L’Isola di Pietro 4 è lecito pensare che il plot della fiction resterebbe fedele a questo specifico format. C’è però da considerare la situazione degli ascolti. Un calo c’è stato, seppur sempre su buoni livelli di audience. Mentre la prima stagione aveva mantenuto una media di 4,3 milioni di telespettatori e la seconda di 3,4 milioni, quest’ultima stagione si è attestata attorno ai 2,9 milioni di persone.

Sono quindi tanti i fattori da tenere a mente quando si pensa a L’Isola di Pietro 4 e non solo ai desideri del pubblico. Se da un lato sembra difficile pensare che Mediaset rinunci ad una serie che ha ormai un pubblico ben rodato e catalizzato, dall’altro bisogna capire quanto lo stesso Gianni Morandi voglia affrontare questa nuova eventuale sfida. La speranza di molti è ovviamente che quel camice, ormai apprezzato come i più amati costumi da supereroi, sia ancora indossato.

Vi terremo aggiornati con le anticipazioni che arriveranno nei prossimi mesi

Written by Enrico Maccani

Scrivere di ciò che si ama.. con chi condivide la stessa passione, questa è una strada per la felicità.
"Sembra quasi un paradosso ma spesso si fa fatica a trovare un romanzo moderno o un film che sia più interessante di un buon telefilm. C'è in giro, ad esempio, un'opera che rappresenti un viaggio metafisico fra i segreti del Male più avvincente di Twin Peaks?"

I Soprano dice di noi italiani molto di più di quanto non facciano alcune serie italiane

Game of Thrones

Game of Thrones – Charlie Cox confessa: «Ho iniziato a vederla in quarantena»