in ,

Kidding 2×09 – «Tu sei la mia famiglia. E io sono qui per proteggerti»

kidding

Il penultimo episodio di Kidding, dal titolo The Nightingale Pledge, è forse uno dei migliori di tutta la serie. Di certo, uno dei più importanti. Qui vediamo emergere di nuovo un lato di Jeff che abbiamo avuto modo di conoscere solo in un’altra occasione. Questa volta però la situazione è molto diversa e le sue azioni sono più che giustificate.

All’inizio di questo episodio di Kidding ci viene mostrato il percorso della mega testa di Jeff che abbiamo visto durante la prima stagione. Dal momento in cui è stata buttata fino a quando va a finire nelle mani di Bobby Belongo, l’uomo che nello scorso episodio ha cercato di dar fuoco alla casa di Jill. Jeff cerca di braccare l’uomo spuntandogli davanti mentre è in fuga nella sua auto. Si ritrova però faccia a faccia con sé stesso, o meglio con la grande testa di Mr. Pickles rubata precedentemente. Non riesce a capire chi sia e si scansa appena in tempo prima di essere investito.

kidding

Nonostante il pericoloso tentativo di Jeff, Jill è furiosa con lui. Soprattutto perché sa che lui non è incline alla violenza, e crede che non riuscirebbe a reagire come dovrebbe. Presa dalla rabbia infatti gli chiede: «Riuscirai a prendere il tizio? Gli dirai di fare un bel respiro calmante? Gli insegnerai a leggere?». Jeff vuole cercare di proteggere la sua famiglia, ma il miglior modo per farlo è stare lontano da loro. Quindi va a passare la notte sul set dello show di Mr. Pickles. Dopo poco arriva Seb, che vuole proteggere suo figlio con un fucile. Vediamo un lato quasi amorevole dell’uomo, un lato che non è mai emerso del tutto nel corso delle due stagioni. Poco dopo però ci rendiamo conto che l’uomo sta avendo un altro ictus, e non sappiamo se quell’atteggiamento era dovuto a questo o se erano piccoli momenti di lucidità prima del delirio.

Jeff lo porta in ospedale e scopre che Seb non riesce più a parlare. Nonostante questo Deirdre, appena sa della notizia, sente il bisogno di parlare con il padre, per dimostrargli che lei ce l’ha fatta. In questo episodio di Kidding Deirdre riesce a riavere i diritti di tutti i pupazzi dello show che appartenevano all’ex marito, anche se a caro prezzo. Ha infatti rinunciato alla custodia esclusiva della figlia per riaverli. Ed è arrivata a questo proprio grazie a un suggerimento dato dalla figlia Maddy: «Se rivuoi davvero Lontra-Nauta, posso darti un consiglio. Chiediti cosa farebbe il nonno».

kidding

E Deirdre ha fatto esattamente questo. Si rivolge a suo padre dicendogli: «Tu mi hai insegnato cosa sacrificare». Deirdre è diventata come suo padre, mettendo lo show al primo posto. Ha fatto questo per sé stessa, ma soprattutto per avere finalmente il consenso del padre, che comunque non riesce ad avere spontaneamente, non essendo Seb più in grado di parlare. Didi muove la bocca di Seb fingendo che stia parlando, vuole a tutti i costi sentirsi dire «Sono fiero di te».

Mentre Didi ha scelto di rinunciare alla sua famiglia per lo show, in questo episodio di Kidding Jeff decide di fare il contrario. Lui aveva scelto di considerare lo show e i bambini di tutto il mondo la sua famiglia, ma ora si rende conto che la sua vera famiglia ha più bisogno di lui. L’uomo con la grande testa di Jeff e vestito come Mr. Pickles si intrufola nella scuola di Will. Riesce ad attirare l’attenzione del ragazzo, e inizia a parlargli presentandosi come il ‘nuovo’ Jeff. Bobby vuole sostituirlo perché crede che lui non sia più in grado di gestire la sua vita dopo la morte di Phil, della quale incolpa Jill.

Tua madre, è un’infermiera. Ha fatto il giuramento di Florence Nightingale. […] Dice così: ‘Mi asterrò da tutto ciò che può nuocere’. […] Sfortunatamente tua madre fa continuamente del male.

kidding

Will difende sua madre e risponde all’uomo mostrando, forse per la prima volta, i suoi sentimenti. Afferma con una certa serenità che suo fratello è ancora vivo, attraverso gli organi donati.

«L’ho guardato negli occhi, erano i suoi occhi. Io guardavo i suoi occhi e lui i miei. I suoi polmoni mi hanno scritto un’email, a cui ho risposto. Ho parlato al telefono col suo cuore dopo che era andato a correre. Il suo cuore si sta allenando per una maratona. Phil si sta allenando per una maratona».

Will è molto sveglio, e non si fa convincere dall’uomo a entrare nella sua auto. Proprio mentre Bobby lo invita insistentemente a sedersi di fianco a lui, arriva Jeff che, preso da un attacco di rabbia, scaraventa l’uomo fuori dall’auto e lo colpisce violentemente più e più volte. Viene fermato dalla voce piuttosto calma ma incredula di Will che lo chiama: «Papà?».

Non è la prima volta che Jeff ‘scoppia’ in un’atto di violenza. Lo abbiamo visto nell’ultimo episodio della prima stagione di Kidding. Ma questa volta è senz’altro più che giustificato. Anche l’altra (unica) volta in cui Jeff è esploso, lo ha fatto perché aveva visto Peter fumare erba, e lo vedeva come colui che ha indotto il figlio a fumare erba. Quella volta però, Jeff è diventato violento perché cercava di schiacciare tutto il dolore dentro di sé, dolore che non è più riuscito a trattenere. Questa volta invece è stato spinto dall’amore di un padre che deve proteggere il figlio da un uomo malato. In questo momento Jeff realizza che è Will la sua vera famiglia. E infatti gli rivolge le stesse parole che fino all’episodio scorso diceva a una telecamera: «Tu sei la mia famiglia. E io sono qui per proteggerti».

«Non hai paura che tu non possa più piacere alla gente dopo aver visto cos’hai fatto a quel tizio?»

«Anche Gesù aveva dei nemici»

«Gesù non hai mai pestato nessuno»

«Lui non aveva figli».

Il suo gesto invece, ha portato le persone ad ammirarlo ancora di più, sentendosi ‘protetti’ dalla sua presenza. Anche Will si sente più vicino al padre, tanto da emulare il suo taglio di capelli e di dirgli la verità sulla donazione degli organi di Phil. In questo frangente Will vede la penultima sequenza di numeri: 2584. Si convince sempre di più che è possibile tornare indietro nel tempo, soprattutto dopo aver visto che può succedere, in un certo senso. Hanno portato Seb nella clinica per anziani dove si trova anche Louise, la sua ex moglie. Sebbene i due non si siano riconosciuti per via della demenza, si sono avvicinati e fin da subito è nata un’evidente intesa. Nella vecchiaia, si sono finalmente ricongiunti.

Leggi anche: Kidding 2×08 – È davvero possibile tornare indietro?

Written by Dorotea La Donna

Vivo la mia vita un quarto di citazione filmica alla volta

Merlin su Netflix

Netflix aggiunge in catalogo tutte le 5 stagioni di Merlin!

Mrs. America – Stampa e critica osannano il nuovo drama storico con Cate Blanchett