in

I Simpson hanno permesso a uno studente universitario di pagarsi gli studi

I Simpson

Uno studente londinese è riuscito in un’impresa straordinaria: “diventare ricco” grazie ai Simpson, al punto da pagarsi gli studi.

Il protagonista in questione si chiama Sam Hurst, studente londinese che è riuscito a raccogliere più di 7mila sterline facendo una cosa che per molti è solo un passa tempo, ma che a lui ha dato molte possibilità. Grazie al suo ingegno è riuscito a creare un quiz sui Simpson che gli ha fruttato non pochi soldi.

Ok, forse la parola “ricco” è un po’ troppo, ma . . . quando c’è dell’ingegno, c’è tutto! Una storia quella del giovane Hurst che sa dell’incredibile. Questo ragazzo, messo alle strette con tasse universitarie e tutto ciò che ne concerne, ha pensato bene di unire ingegno e fantasia pur di pagarsi gli studi. Come? Creando un quiz sui Simpson! Non male però per un 24enne che vorrebbe laurearsi in politiche pubbliche ed amministrazione. Mantenere gli studi, come molti di noi sappiamo, non è facile, ed è per questo che Sam Hurst ha pensato bene di unire la passione per i Simpson con la sua professione, al punto di riuscire a guadagnare 7mila e 500 sterline!

La sua storia ha generata quella giusta euforia al riguardo, al punto che il giornale Metro è corso da lui per intervistarlo. Ecco le parole del ragazzo:

“Mi piacevano molto i quiz, e ho sempre pensato che sarei stato uno bravo a realizzarli. Ho avuto dei leggeri contatti con i pub dell’est di Londra, perché tutti quelli che scrivono sulla rivista musicale con cui ho collaborato sembravano lavorare in uno di quei locali. Un giorno, l’editore di London In Stereo, Jess Partidge, ha menzionato l’argomento quiz da pub, e io mi sono detto: ‘dovresti proprio farlo!’ Però Partidge mi ha preso sul serio, mettendomi addirittura in contatto con un booker”.

Anche se ha lanciato questo progetto in maniera quasi casuale, la scelta dei Simpson invece è molto più strategica. È o non è una delle sitcom più amate di sempre?

“Era impossibile non scegliere i Simpson. Tutti amano li amano, hanno quel non so di nostalgico. All’inizio pensavo solo di cominciare con loro, per poi passare ad un altro show, ma la devozione dei fan mi ha portato a focalizzarmi solo su un quiz dedicato ai Simpson. Ormai la serata è diventata una sorta di evento di sub-cultura di nicchia, in cui il quiz rappresenta soltanto uno dei punti focali. Quando si fa il quiz di Halloween, le persone vengono vestite dai personaggi de La Paura fa Novanta o addirittura da meme dei Simpson.”

Tutto è poi partito con una quota di partecipazione, appena una sterlina, ma un passo alla volta, il quiz è salito vertiginosamente.

E chi l’avrebbe mai detto che guardare ripetutamente i Simpson avrebbe dato i suoi frutti? Addicted, siete pronti per una creazione milionaria?

Leggi anche – I Simpson – Una delle migliori puntate della storia è andata in onda solamente adesso

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

Amazon

La classifica delle 10 migliori Serie Tv prodotte finora da Amazon Prime

Tales of the City

Tales of the City, la serie Netflix a tinte arcobaleno