Vai al contenuto
Home » House of the Dragon » House of the Dragon 2: da quali libri è tratta la seconda stagione della serie HBO

House of the Dragon 2: da quali libri è tratta la seconda stagione della serie HBO

House of the Dragon 2 è particolarmente attesa dai fan, soprattutto dopo il successo della prima stagione (che trovi qui in streaming). Un esordio che è riuscito a catturare l’attenzione e l’immaginazione degli spettatori con una narrazione impeccabile e un comparto tecnico visivo notevole. House of the Dragon è basata sul vasto mondo creato da George R.R. Martin, e in particolare si concentra sulle vicende della casa Targaryen, molto tempo prima degli eventi narrati in Game of Throne.

Ma da quale opera letteraria prenderà spunto House of the Dragon 2? Dove si collocherà esattamente la stagione della serie HBO rispetto ai libri?

House of the Dragon 2, così come la prima stagione, continuerà a trarre ispirazione principalmente dal libro Fire & Blood. Il romanzo è una cronaca dettagliata della storia dei Targaryen, ed è scritto sempre da Martin, autore dell’opera madre. Il romanzo si presenta come un testo storico scritto dal punto di vista di un maestro immaginario di Westeros, Archmaestro Gyldayn. Il libro copre circa 150 anni di storia della casa Targaryen, partendo dalla conquista di Aegon Targaryen di Westeros fino agli eventi che portano alla guerra civile nota come la Danza dei Draghi, il fulcro della prima stagione di House of the Dragon.

E cosa vedremo dunque nella seconda stagione?

House of the Dragon 2 esplorerà le immediate conseguenze della Danza dei Draghi, approfondendo la divisione interna tra i membri della famiglia Targaryen. Questo periodo storico è ricco di battaglie sanguinose, alleanze fragili e tradimenti devastanti, con figure chiave come Aegon II e Rhaenyra Targaryen che continuano a lottare per il Trono di Spade. Con tutta probabilità, assisteremo anche al declino della dinastia Targaryen, segnato da un crescente isolamento e dalla perdita dei loro draghi, elementi che contribuiscono alla loro caduta. Questo tema del declino è fondamentale in Fire & Blood e potrebbe essere un punto focale per nuovi episodi. Anche se, immaginando un numero di stagioni più alto, questa caratteristica del libro potrebbe vedere luce più in avanti nella serie tv.

Insomma, House of the Dragon 2 promette di essere tanto avvincente quanto la prima stagione, e continuerà a trattare il materiale tratto dal ricco tessuto narrativo di Fire & Blood. Sarà interessante capire come gli showrunner adatteranno ed espanderanno il materiale originale per adattarlo al formato televisivo. In attesa di ulteriori sviluppi, possiamo solo speculare. Una cosa è certa: il dramma, l’intrigo e le battaglie con draghi continueranno a essere elementi centrali della serie.

Non perderti anche:
House of the Dragon 2 stagione: dove vederla, quando esce, trama e news
Matt Smith sul destino di Daemon: «Sarà perseguitato dai suoi demoni»