in

La classifica dei 10 migliori episodi di Futurama

futurama

Che piaccia o meno, Futurama ha avuto un grande impatto sul mondo dell’animazione seriale. Sopravvissuto a diverse cancellazioni, questo gioiellino è cresciuto costantemente: difatti lo show non ha mai conosciuto un declino qualitativo, continuando a combattere per la sua sopravvivenza quando ce n’era bisogno e tirando il freno nel momento giusto. Nel corso di sette stagioni e quattro film, Futurama è riuscita ad approcciarsi sempre con intelligenza a una miriade di temi, facendo un occhiolino al nostro passato e immaginandosi un futuro assurdo ma comunque riconoscibile.

Brillante e dalla ricchezza emotiva invidiabile, Futurama è un show ricco di spunti di riflessione e di episodi indimenticabili. Ed è proprio di quelli migliori che vi vogliamo parlare oggi. Essendoci limitati a 10, non abbiamo potuto includere tutte le puntate più memorabili, ma alcune meritano quantomeno una menzione d’onore: Dossi e paradossi, Ispezione letale, Un amore stellare, Il gioco del Se Fossi, Gioco dei toni, Desiderio di un quasi morto. Piccoli capolavori capaci di bilanciare perfettamente fantascienza, comicità e sentimenti genuini.

E ora vediamo quali sono i 10 migliori episodi di Futurama:

10) Il nonno di se stesso

Futurama Il nonno di se stesso 640x437

Il nonno di se stesso è il primo tentativo di Futurama di giocare con il viaggio nel tempo, un tema che verrà affrontato più volte nel corso delle stagioni. Una distorsione spazio-temporale trasporta l’equipaggio della Planet Express nella Roswell del 1947, dando così il via a una serie di situazioni esilaranti: Zoidberg che viene vivisezionato perché creduto un alieno, Bender che viene ricostruito nella forma di UFO, il Professor Farnsworth e Leela che si fingono una coppia per cercare di acquistare un microonde. Ma la storyline più riuscita è sicuramente quella di Fry. Ossessionato dal proteggere suo nonno Gavinus, il ragazzo causa accidentalmente la sua morte. E nel tentativo di consolare la sua fidanzata finirà per andarci a letto, diventando così nonno di se stesso!

Insomma, un episodio geniale e pieno di gag spassose!

9) Miele amaro

Futurama Miele amaro 640x360

Miele amaro si basa sulla dicotomia tra sogno e realtà, mescolando fantascienza con una trama sentimentale. È proprio grazie all’elemento emotivo che gli spettatori empatizzano con Leela, la principale protagonista di un episodio dai tratti onirici. In seguito a una missione per recuperare del miele spaziale, Fry viene ucciso da un’ape gigante che lo trapassa con il pungiglione. Sentendosi in colpa per la morte dell’amico, Leela inizia ad abusare del miele spaziale, il cui uso prolungato la getterà nella follia e solitudine. Tormentata da Fry nei suoi sogni, la donna inizierà a non distinguere più sogno da realtà, fino a che lo show non ci porrà di fronte a una rivelazione finale forse banale, ma sicuramente emozionante.

8) Musica dal profondo

Futurama Musica dal profondo 640x414

Pensato inizialmente come un series finale, Musica dal profondo trae la propria forza dalla tormentata relazione tra Fry e Leela. Nelle prime stagioni, l’amore del ragazzo ha connotati perlopiù infantili, ma in questo episodio dimostra di essere ben più profondo. Desideroso di imparare a suonare l’olofono ed esprimere i propri sentimenti, il protagonista si rivolge al Robodiavolo, che gli proporrà una soluzione insolita ma efficace: scambiare le sue mani con quelle di un robot a caso. Peccato che il robot scelto sia proprio il Robodiavolo, che sfrutterà tutto il suo ingegno per recuperare le sue talentuose mani. Partendo da questa premessa, l’episodio riesce a mostrare humor, autoconsapevolezza e spirito inventivo. Ma soprattutto il suo cuore, che trova la massima espressione in un finale intimo che avrebbe potuto benissimo chiudere lo show.

7) Un parassita perduto

Futurama Parassita perduto 640x450

Un parassita perduto si poggia ancora una volta sul rapporto tra Fry e Leela, mentre offre un’esilarante lezione di anatomia. Dopo aver mangiato un sandwich comprato in una stazione di servizio, Fry inizia a presentare effetti collaterali dovuti a dei vermi intelligenti. Per quanto rivoltante, la loro presenza contribuirà al miglioramento del ragazzo, la cui intelligenza, forza e sensibilità cresceranno esponenzialmente. Ma nonostante il suo cambiamento gli permetta di avvicinarsi a Leela, il protagonista finirà per affrontare un inevitabile dilemma: è lui ad essere amato, oppure i parassiti? Mentre il ragazzo ci pone di fronte questioni esistenziali, il resto della ciurma si lascia andare a una serie di gag corporali splendide tra le viscere di Fry.

Un equilibrio perfetto che ci mostra quanto lo show sia versatile.

6) Il mestiere di Dio

Futurama Bender God 640x360

Un episodio Bender-centrico, in cui Futurama dà prova di poter trattare con intelligenza anche il tema della religione.

Alla deriva nello spazio, Bender si ritrova ad ospitare sul petto una popolazione lillipuziana, che lo riconosce come proprio dio. Mentre questa razza di omuncoli cresce ed evolve sopra di lui, il robot prova a rispondere alle mille domande e richieste dei suoi fedeli, incontrando non pochi problemi. E così come i suoi lillipuziani, in un secondo momento lui stesso si confronterà con il vero Dio una nebulosa pulsante ai confini dell’Universo sugli stessi quesiti. Bender finisce così per interrogarsi sul divino e sulla fede, e sul ruolo che essa può avere nella vita di tutti i giorni. Una riflessione interessante sull’essere umano e il cosmo, a cui comunque non manca l’umorismo irriverente del robot.

5) Muta come un pesce

Futurama Leela's Parents 640x360

Fino alla quarta stagione, Leela era convinta di essere un’aliena abbandonata sulla Terra, una consapevolezza che la spingerà sempre a cercare la verità sulle sue origini. Dopo anni passati a rivolgere lo sguardo verso il cielo, la protagonista scoprirà che i suoi genitori erano stati sempre sotto ai suoi piedi: mutanti costretti a vivere nelle fogne di Nuova New York, ma non per questo disposti a offrire alla figlia la loro stessa vita. Grazie a diversi flashback, gli spettatori assistono infatti al sacrificio di Morris e Munda, pronti a separarsi da Leela pur di darle la possibilità di una vita migliore in superficie. Un momento veramente toccante in cui la bella ciclope trova l’amore che cercava, e che inconsapevolmente l’aveva accompagnata per tutta la sua vita.

4) Fry il ritardatario

Futurama Fry il ritardatario 640x360

Fry il ritardatario racchiude alla perfezione il lato comico e commovente di Futurama.

Lo show torna a giocare con i viaggi nel tempo, attraverso un mix vincente di teorie scientifiche, comedy e filosofia. Fry deve combattere contro la sua personalità, che lo spinge a essere costantemente in ritardo agli appuntamenti con Leela. Ma nonostante il desiderio di fare ammenda, il ragazzo verrà coinvolto nell’ennesimo disastro: forzato a provare il nuovo marchingegno del Professore, finirà per andare avanti nel tempo fino alla fine dell’Universo. Così come in Un amore stellare, i tentativi di Fry di conquistare la ciclope vengono sabotati dal tempo stesso. Un ostacolo insormontabile, ma non per questo capace di far dimenticare a Leela l’amore condiviso con il ragazzo.

Fra mille citazioni e mondi futuri assurdi, Futurama ci propone una delle sue migliori sceneggiature, oltre che un finale a dir poco perfetto.

3) Nel frattempo

Nel frattempo 640x360

Un episodio romantico e toccante che ci mostra per l’ultima volta quanto Fry e Leela fossero destinati a stare insieme. A causa di un congegno del Professore che fa andare il tempo indietro di 10 secondi, Fry finisce per congelare il resto dell’Universo. Un piccolo imprevisto, che però fornirà l’opportunità di vivere una vita lunga, piena e felice insieme a Leela. Sempre mano nella mano, la coppia attraverserà il mondo insieme, dalle capitali europee ai vasti oceani. Nonostante ci delizi anche con l’irriverenza di Bender e le umiliazioni di Zoidberg, è nel finale che la puntata raggiunge il suo apice. Di fronte alla possibilità di tornare indietro nel tempo e ripetere di nuovo la loro avventura, Fry e Leela non esitano neanche un istante. Una dimostrazione di vero amore, che chiude perfettamente il percorso di Futurama.

2) Il quadrifoglio

Il quadrifoglio 640x429

Tra i migliori episodi di Futurama, non poteva di certo mancare Il quadrifoglio.

Una gioiellino costruito senza una sbavatura, capace di articolarsi fra psicologie, immagini suggestive e piani temporali diversi. La puntata ce ne mostra infatti due: la vita di Fry nel 20° secolo e quella negli anni 3000. Un escamotage che ci permette di viaggiare nel cuore e nei ricordi del protagonista, mentre nel presente cerca di recuperare il suo quadrifoglio a sette petali. È proprio grazie a questa piantina se il ragazzo era riuscito a sopravvivere alle angherie di Yancy, il fratello maggiore da sempre geloso di lui. Ma se c’è una cosa che questo episodio ci insegna è di non giudicare mai con troppa facilità chi ci circonda. A distanza di un secolo, Fry scoprirà quanto in realtà Yancy lo avesse sempre amato, comprendendo come certi legami possano sopravvivere al tempo e alle scelte fatte.

Grazie a un colpo di scena inaspettato e “Don’t You (Forget About Me)” in sottofondo, Il quadrifoglio si chiude con uno dei finali più commoventi della serie in cui viene mostrata tutta la fragilità di Fry. Un personaggio da sempre leggero e per questo toccante nei suoi momenti di maggior emotività.

1) Cuore di cane

Seymour

Al primo posto non poteva che esserci Cuore di Cane. Un episodio struggente e strappalacrime, capace di toccare tutti gli spettatori. In questo omaggio ad Hachiko ci viene raccontata la storia di Seymour, un bastardino adottato da Fry quando era ancora un fattorino per Panucci Pizza. Entrambi degli outsider nella New York del 20° secolo, i due coltiveranno un’amicizia intensa, che verrà spezzata forzatamente dal congelamento di Fry. È per questo che il ragazzo deciderà di far clonare il cane, per recuperare quel rapporto di una vita che lo aveva salvato dalla solitudine. Ma nonostante gli venga dato un modo per curare la sua malinconia, alla fine il protagonista lascerà andare il suo migliore amico poiché convinto che l’abbia dimenticato.

Ma si sa, gli animali sanno essere migliori di noi essere umani, e Seymour ne è la dimostrazione. Passano gli anni e le stagioni, Mr. Panucci invecchia e New York deperisce. Ma non l’amore del randagio, che aspetterà Fry per il resto della sua vita. Un esempio emozionante di fedeltà, coronato da “I Will Wait for You” di Connie Francis. E ora potete piangere.

LEGGI ANCHE – Futurama era arrivata davvero dal futuro

Written by Ambra Verzucoli

Sono una ragazza dai mille amori e dai mille interessi, amante della bella musica e del buon cibo, del profumo dei libri e del rumore degli scatti fotografici. Sempre curiosa e in cerca di ispirazione, adoro viaggiare, perdermi nei boschi, incontrare nuove culture e capire chi è diverso da me. Appassionata da sempre di serie TV e cinema, non potrei mai fare a meno della mia dose giornaliera di personaggi eccentrici e universi strabilianti.

boris

Come cambierà Boris con il passaggio a Disney?

The Walking Dead 10×18 – Cercare e trovare