in ,

#ConsigliSeriali – Ash Vs Evil Dead: un’infernale risata

Ash

#ConsigliSeriali è la rubrica di Hall Of Series in cui vogliamo portare alla vostra attenzione orizzonti seriali rimasti ingiustamente inesplorati. Stavolta è il turno di “Ash Vs Evil Dead” una di quelle serie che una volta viste non si torna più indietro.

Sequel diretto della trilogia cinematografica inaugurata da Sam Raimi nel 1981 con “La Casa“. Un film quasi amatoriale che divenne un Cult supremo del cinema Horror.

Ash Vs Evil Dead è una serie che DEVE far scuola perché risulta essere un giusto tributo al prodotto originale senza intaccarne eccessivamente la mitologia e le basi. Ci troviamo di fronte ad una delle serie più divertenti e rocambolesche degli ultimi anni. Un pastone infernale condito da demoni, improbabili eroi e Gag al limite della decenza. In Ash Vs Evil Dead non vige nessuna regola; il sangue scorre a fiumi e la morte si trasforma in un divertente siparietto. Morte che è una presenza costante e onnipresente della serie, trattata in modo sarcastico e spregiudicato. Un Humour nero che raggiunge livelli mai visti prima, e un linguaggio degno dei migliori Cinepanettoni. Tutto ciò accompagnato una storia velocissima che non lascia un attimo di respiro.

Ash

Insomma! Di Serie Tv come Ash Vs Evil Dead ce ne vorrebbero a centinaia! Dissacrare alla perfezione su temi come la morte, l’inferno e la fine del mondo è uno dei compiti più ardui per una serie, che qui accetta la sfida sfoderando un prodotto eccezionale e inimitabile.

Sangue che scorre come se non ci fosse un domani, parolacce a tutto spiano, humour nero a palate, e una generosissima porzione di vecchio e sano Trash anni ’80: ecco gli ingredienti di Ash Vs Evil Dead un capolavoro indiscusso ed una chicca imperdibile per gli amanti dell’Horror, che non vogliono rinunciare a farsi 2 risate.

Condito tra l’altro dalla presenza di Lucy Lawless (Xena) in forma strabiliante, nei panni della demoniaca Ruby.

Ash

Ash Williams è l’antieroe per eccellenza che prende lo stereotipo americano del cinquantenne coatto, trasformandolo nel più improbabile degli eroi. Il mondo non potrebbe essere in mani più insicure!
Ash

10 puntate da 30 minuti l’una, da poco disponibili anche in italiano. Non avete scuse! Chiudete immediatamente questo articolo e sparatevi questa folle maratona.

La seconda stagione è attualmente in lavorazione, e se continuerà in questa direzione, ne sentiremo parlare per molto ancora.

Ash

 

Written by Andrea Lupo

Se nasci e cresci in una città come Roma: tormentata, caotica, cinica ma al tempo stesso bellissima, imponente e maestosa, non puoi meravigliarti se la tua vita è una contraddizione continua. Sono qui per raccontarvi storie, emozioni e sensazioni con l'umiltà e l'incoscienza di un bambino. Per ricordare vecchie glorie o per presentarvi nuove fiamme. Per elogiare il passato o per abbracciare il futuro. O più semplicemente per parlare di serie TV

Il film di Community si farà!

I 20 momenti più memorabili delle Serie Tv comedy