in ,

American Crime Story – Abbiamo già notizie sulla prossima stagione

american crime story

Dopo il successo del capitolo su O.J. Simpson, i produttori della Serie Televisiva dal genere antologico American Crime Story, Brad Simpson e Nina Jacobson, sapevano di dover mantenere alta l’asticella. La seconda stagione sarebbe dovuta essere sull’uragano Katrina e a seguire l’omicidio di Gianni Versace. Tuttavia, non essendo pronti con la sceneggiatura, i piani si sono inevitabilmente invertiti.
I due produttori recentemente hanno rilasciato un’intervista in cui hanno spiegato che, il segreto per una Serie antologica come American Crime Story, è mantenere un tono specifico per la trama che si vuole sviluppare; ovviamente questo significa dover trovare nuovi autori per la sceneggiatura, man mano che si va avanti.

Dato che gli autori Scott Alexander e Larry Karaszewski non erano più disponibili per occuparsi dell’omicidio di Gianni Versace, come hanno risolto questa spinosa situazione?

Sapevamo che sarebbe stato diverso. La stagione su O.J. Simpson era dal genere drammatico. Questa stagione doveva ricordare Il Silenzio degli Innocenti o un film di David Fincher, con una tendenza politica. Tom Rob Smith è un autore che noi amiamo. Abbiamo amato la sua Serie, London Spy. Lui scrive di queste cose: personaggi alla Ripley, misteri, persone che mentono e sessualità. Sembrava quasi che la sua voce fosse quella giusta per questo progetto. Sapevamo che avevamo bisogno di qualcuno con una reputazione forte tanto quanto quella di Scott e Larry. Invece di scrivere un solo episodio, ha scritto tutta la stagione.

american crime story

La stagione sull’uragano Katrina, concettualmente, doveva ricordare un film dal genere disaster movie. Ma, stando a quanto detto dai produttori, il miglior episodio riuscito era quello che vedeva al centro gli avvenimenti accaduti all’interno dell’ospedale Memorial. Dato ciò, la decisione è stata molto semplice:

Si tratta ora di prendere quella storia, espanderla, assicurandoci nel frattempo di riuscire a catturare l’immagine più grande .

Ma quando si sono resi conto che avrebbero dovuto concentrarsi sul Memorial?

Beh, stavamo andando in pre-produzione ed eravamo sempre più vicini a fare Katrina. Nel frattempo, però, stavamo andando bene anche sul fronte Versace. Abbiamo deciso dunque di fermarci e Ryan Murphy ha suggerito di ottenere i diritti sul libro Five Days At Memorial di Sheri Fink. E’ stata una decisione molto organica ed intelligente, perché quelli erano i nostri migliori episodi e c’è molto da raccontare che non avremmo potuto includere in così poco tempo.

Come abbiamo detto, O.J. Simpson era dal genere drammatico, l’omicidio di Versace tendente al thriller, come sarà la stagione dedicata a Monica Lewinsky e Linda Tripp?

Monica Lewinsky sarà sulla scia di All the President’s Men. Con le denunce di molestie sessuali avvenute recentemente ed il movimento #MeToo, ci stiamo informando su come affrontare la trama. Tutto ciò avverà – speriamo – dopo la stagione su Katrina. E si baserà su un libro: A Vast Conspiracy di Jeffrey Toobin. Monica è stata fraintesa nel corso della storia, come fu per Donatella Versace. Ryan Murphy ha un debole per questo tipo di donne. 

Quando è stato chiesto su cosa sarà un’eventuale quinta stagione, i produttori non hanno voluto svelare le loro intenzioni.

Leggi anche: American Crime Story, the assassination of Gianni Versace, una recensione

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

Mr. Robot

Mr. Robot è la trasposizione moderna dell’Edipo sofocleo

serie tv

Le 10 migliori Serie Tv tratte dai fumetti