in ,

Cinque modi in cui 13 Reasons Why potrebbe (e dovrebbe) continuare

5) Raccontare il destino di Jess

13 reasons why jess

Il modo di Jess di reagire alla violenza subita non è altro che un annullarsi sotto forme diverse. Jess è “morta” alla sua festa ma non lo sa e non se ne accorge, dandosi inconsciamente all’alcolismo perchè i ricordi non riaffiorino. Ma adesso ha scoperto tutto. Hannah è stata una vittima di stupro che non ha trovato l’aiuto che cercava; Jess può, Jess deve essere aiutata. La sua ultima conversazione con Clay esprime tutte le paure di una vittima, e tutta l’incertezza sul suo destino. La sua storia non è ancora finita, il suo percorso di recupero potrebbe essere di aiuto a molti spettatori.

Leggi anche – 13 Reasons Why: viviamo con il peso della colpa condivisa

Scritto da Modestino Picariello

Ogni pezzo di Hall of Series è una piccola storia. Io faccio in modo che quella storia vi arrivi nella maniera migliore possibile. Sono l'editor: è un lavoro duro ma qualcuno deve pur farlo.

Ah, di tanto in tanto analizzo serie con lo sguardo del lettore appassionato di classici: potrete non essere d'accordo con me, ma nessuno vi darà qualcosa di vagamente simile

Glee

10 momenti in cui Glee ci ha fatto piangere come delle fontane

serie tv

10 coppie delle Serie Tv che abbiamo odiato a morte