in

Weeds: un viaggio in discesa, tra ironia e dramma

Netflix
Netflix, weeds

Weeds è un titolo più che esplicativo, infatti con questo termine inglese viene definita “l’erba” o marijuana, risulta perciò abbastanza semplice immaginare il tema trattato dalla Showtime in questa serie tv. Ci troviamo ad Agrestic, fittizia cittadina della California, e qui la bella Nancy Botwin, madre di due figli: Silas e Shane, si ritrova improvvisamente vedova dopo la morte causata da un infarto del suo amato marito.

Non sapendo come mantenere l’alto tenore di vita avuto fino a quel momento decide di… chiedere un prestito? Iniziare a lavorare? Ma noo, troppo semplice! Iniziare a spacciare marijuana le sembrerà una soluzione molto più appropriata.

Inizialmente soprattutto ad amici, parenti e vicini di casa, ma diventerà con l’avanzare delle stagioni sempre più brava, riuscendo così ad allargare il suo traffico. Qui inizierà la sua doppia vita, e si troverà a dividersi tra la figura di madre di due adolescenti e la costante crescita di richiesta dei suoi clienti.

Weeds

Andy Botwin, fratello del suo deceduto marito, le darà una mano nella “professione” mentre si innamorerà più o meno segretamente di lei, che sembra essere interessata a chiunque, anche al postino, al giornalaio o ai passanti, ma non a lui.

Mai a lui!

Povero Andy.

Più i traffici di Nancy si faranno intensi più avrà a che fare con persone poco raccomandabili, ma già dai primi episodi la furbetta si renderà conto di avere tra le gambe la soluzione ad ogni problema, e non mancherà di sfruttare le sue doti!

In Weeds non manca nulla, ci sono incendi, litigi, morti, minacce, polizia antidroga, narcotrafficanti messicani, tradimenti, gravidanze e chi più ne ha più ne metta! 

L’idea in sé,e lo svolgimento delle prime stagioni, è abbastanza lineare e divertente. Riesce a presentare situazioni estremamente drammatiche, come ad esempio la scoperta di un tumore, nella maniera più cinica e simpatica possibile (se apprezzate il genere leggete qui 10 Serie Tv comedy dai risvolti drammatici )

Peccato che con l’andare delle stagioni inizi un po’ a scemare e che i personaggi abbiano inspiegabili cambi di personalità. Lo notiamo nella stessa Nancy che da ambiziosa ma sincera si trasformerà in una doppiogiochista, perdendo persino l’interesse per il benessere dei figli, unico motivo per cui aveva deciso di iniziare.

Weeds avrebbe potuto avere  il potenziale per diventare una serie eccellente, se fosse stata sviluppata meglio specialmente nelle ultime stagioni, che risultano essere un po’ piatte e deludenti. In ogni caso vale la pena di vederlo, l’idea di partenza è abbastanza originale, e la nostra cara Nancy, come diversi abitanti di Agrestic, non si sprecheranno a regalare risate e qualche volta saranno capaci persino di stupirci e lasciarci con l’amaro in bocca.

Weeds in Italia è stato trasmesso solamente in terza serata, per via degli argomenti trattati, dell’incapacità di Nancy di tenere i vestiti addosso (qui diverse attrici con le stesse “doti” I 25 personaggi femminili più sexy delle Serie Tv ) e dell’entusiasmo che dimostrano i protagonisti per la signorina Marijuana, dipingendola con una chiave fin troppo positiva per i più, altro motivo per andarlo a vedere subito!

Insomma avete del tempo libero e non volete qualcosa di troppo impegnato? Cercate 40 minuti di leggerezza da seguire con il sorriso? Volete ricordarvi continuamente che potete fare le peggio cose ma se siete bone e vi chiamate Nancy tutto vi verrà perdonato?

Agrestic vi aspetta, ma attenzione : la visione prolungata potrebbe procurarvi un grosso appetito!

Se, come me, non volete lasciare solo il vostro divano per neanche una sera leggete anche: 10 Serie Tv da guardare se sei una persona asociale

Written by Alessia Etzi

Sono una studentessa di 24 anni, o almeno così ho sentito dire.
Amo e adoro le serie tv, i film, la lettura,l’asocialità, il buio e i pipistrelli come me. Anche se la vita mondana, la compagnia e gli amici sono ciò che mi hanno salvato la vita.
Avete presente la madre dei draghi? Ecco a voi la madre degli incoerenti!
In ogni caso presentatevi con una scatola di Uramaki, Opie Winston, una connessione wifi, e sono sicura andremo d’accordo.

serie tv

13 Reasons Why, arriva una petizione per la visione obbligatoria della Serie nelle scuole: tutti i dettagli!

sense8

Sense8, Netflix ha rilasciato il nuovo trailer della seconda stagione: ECCOLO!