Vai al contenuto
Home » Stranger Things » Le 5 teorie più affascinanti sulla seconda stagione di Stranger Things » Pagina 3

Le 5 teorie più affascinanti sulla seconda stagione di Stranger Things

3. Eleven e il Demogorgone sono la stessa cosa

stranger things

Secondo questa teoria il Demogorgone sarebbe il frutto della rabbia di Eleven. Il mostro più temuto di Stranger Things, infatti, si “nutrirebbe” delle emozioni della ragazzina, la quale, con l’inizio delle sperimentazioni sulla propria persona, sarebbe stata “svuotata” della propria umanità (adesso rappresentata dal mostro). Il primo incontro tra Eleven e il Demogorgone, se ricordate bene, è stato in un luogo buio, dove lei stessa si è recata dopo essere entrata in uno stato di trance.

E se invece che nel sottosopra Eleven fosse entrata nel suo subconscio? Questo vorrebbe dire che il mostro che noi conosciamo non è altro che una parte di lei, ovvero una manifestazione fisica delle sue paure. E secondo i sostenitori di questa affascinante teoria, è proprio il season finale a confermare questa tesi. Nell’episodio 1×08 difatti, durante lo scontro con il mostro, Eleven e il Demogorgone  alzano la mano nello stesso modo e nello stesso momento, come fossero l’uno il riflesso dell’altra (vedi immagine sopra). Successivamente, inoltre, entrambi spariscono contemporaneamente!

In più, andando indietro, in uno dei primi episodi è lei stessa a dire: “I’m the monster” (Sono io il mostro).

Tutti indizi questi che, a quanto sembra, porterebbero a un’unica soluzione!

Pagine: 1 2 3 4