in

5 Serie tv cupe, ma in fondo molto divertenti

2) Twin Peaks

serie tv

Pietra miliare del regista David Lynch, la serie è uscita per la prima volta nel 1991 e ha segnato la storia delle serie tv. Thriller, horror, commedia, soprannaturale… Twin Peaks raccoglie un po’ tutti i generi e li deforma a suo piacimento, trasformandosi in qualcosa di unico nel suo genere. Se qualcuno mi chiedesse di descrivere Twin Peaks, gli direi di mettere su del buon caffè, mangiarsi un po’ di torta e cominciare a guardarsela per cercare di darle una definizione.

Quando l’agente dell’FBI Dale Cooper arriva nella “non più tanto tranquilla” cittadina di Twin Peaks per indagare sul ritrovamento del cadavere della giovane Laura Palmer, viene intrappolato negli strani intrecci e nei misteri che riguardano gli eccentrici abitanti della città, dove ognuno sembra conoscere un pezzo diverso della verità ma nessuno vuole parlare.

Il lavoro di Lynch è stato eccezionale non soltanto sulla psicologia dei personaggi, ma anche sui toni della serie: a tratti comica ma perlopiù strana e inquietante, Twin Peaks regge bene ancora oggi, soprattutto dopo essere ritornata nel 2017, a venticinque anni dalla sua (frettolosa) conclusione.

Written by Vittoria Mori

Eterna stagista di Chtulhu, ha studiato cinema e teatro da qualche parte tra Prato e Firenze. Trascorre le giornate tra libri, serie tv, anime e Lovecraft, più o meno in quest'ordine. Pippo è il suo spirito guida.

La classifica delle 20 coppie delle Serie Tv più iconiche di sempre

I Simpson – La Lidl ha messo in vendita la birra Duff