in ,

Sam Lloyd, l’attore che interpretava Ted in Scrubs «ha un cancro e non può operarsi»

Sam Lloyd - Scrubs - Cancro

Questa è una di quelle notizie che mai vorremmo darvi: Sam Lloyd, noto soprattutto per aver interpretato Ted Buckland, l’avvocato del Sacro Cuore in Scrubs, ha il cancro.

La notizia è stata diffusa tramite GoFundMe, un portale attraverso cui i suoi amici hanno iniziato una raccolta fondi. La pagina spiega tutto il percorso dell’attore di Scrubs, da quando ha iniziato a notare dei strani mal di testa, dalla scoperta della terribile malattia, soffermandosi anche su una notizia di tutt’altro tenore, che aveva da poco allietato la famiglia di Sam: è infatti diventato papà del piccolo Weston da pochissimi giorni.

GoFundMe racconta così tutto l’accaduto:

Giovedì 17 gennaio, quando i suoi mal di testa sono diventati più forti, Sam ha deciso di andare dal medico. Questi ha pensato che il dolore potesse essere correlato ad altro, quindi ha ordinato una TAC. La scansione ha rivelato una massa al cervello di Sam. Nel giro di un giorno, era già nel reparto di chirurgia. Sfortunatamente il tumore era troppo intrecciato, quindi i chirurghi non hanno potuto rimuoverlo. Domenica, Sam e Vanessa sono stati informati che il cancro al cervello si è diffuso con metastasi fino ai polmoni. Ulteriori scansioni hanno mostrato che il cancro è anche nel fegato, alla spina dorsale e alla mascella. Di fronte a questa notizia devastante, Sam e Vanessa sono stati incredibilmente forti e positivi. L’umorismo e le risate, che sono state una parte importante della vita di Sam, lo aiuteranno indubbiamente di fronte a ciò che lo aspetta. Poche ore dopo la diagnosi, Sam stava facendo il tifo per i suoi amati New England Patriots (al Super Bowl n.d.r.) nella sua stanza d’ospedale. Quando l’infermiera gli ha chiesto di ‘esultare più calmo’, Sam ha educatamente annuito. Quando l’infermiera ha lasciato la stanza, Sam si è rivolto a Vanessa e ai suoi amici dicendo: “Altrimenti che cosa farà? Mi ucciderà?”.

Questa notizia giunge proprio in un momento particolarmente felice della sua vita e della sua carriera. Oltre alla recente paternità, l’attore aveva da poco terminato un musical a cui stava lavorando da oltre un decennio, che è stato accettato in un prestigioso programma di accelerazione teatrale. Ricordiamo che Sam, oltre ad essere un bravissimo attore è anche un cantante. Molte sue performance abbiamo potuto ammirarle in Scrubs, insieme al suo gruppo. Un quartetto molto divertente e particolare.

Sempre attraverso GoFundMe viene spiegato come funziona la raccolta fondi in suo favore.

Ted Buckland

Ecco il resto del messaggio:

Sam è, semplicemente, un’anima dolce, gentile e generosa. Attraverso la sua musica e recitazione, e soprattutto la sua amicizia, ha benedetto tutte le nostre vite incommensurabilmente. Nel corso della sua vita meravigliosa, tra cui i suoi oltre 30 anni a Los Angeles, Sam ha perfezionato la raffinata arte dell’amicizia. Così tanti di quegli amici hanno contattato, volendo sapere come possono aiutare a sostenere lui e la sua famiglia in questo momento difficile.

Ti stiamo chiedendo il tuo aiuto perché il nostro caro Sammy possa usare il tempo che ci attende per tornare SANO, passare del tempo con sua moglie, con suo figlio ed i suoi meravigliosi amici e, prendiamo in prestito il titolo della nuova canzone che Sam ha scritto per il suo spettacolo… ‘Fare musica lungo la strada’.

Ogni preghiera, ogni pensiero positivo, ogni dollaro e ogni gesto di sostegno sono molto apprezzati.

Questo è il link per la raccolta fondi, al quale è possibile rivolgersi per ogni ulteriore informazione e, perché no, per contribuire.

Non possiamo che augurare le migliori fortune a questo straordinario attore per questa difficile battaglia con la vita.

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

The Handmaid’s Tale: l’oscuro passato di Zia Lydia

Il film su Ted Bundy con Zac Efron sarà distribuito da Netflix