in , ,

Una Serie di Sfortunati Eventi: in arrivo il nuovo show targato Netflix!

Una serie di sfortunati eventi

Neil Patrick Harris, dopo aver appeso al chiodo il completo di Barney Stinson, tornerà sul piccolo schermo e con un ruolo non certo… gioioso.
L’attore, infatti, lo scorso marzo è stato confermato per interpretare il famigerato e malvagio Conte Olaf, nella nuova serie di Netflix Lemony Snicket, una serie di sfortunati eventi, che è attesa il prossimo 13 gennaio 2017.
Il nome non è di certo nuovo per il grande pubblico, lo show infatti è basato sul fortunato ciclo di romanzi di Lemony Snicket, pseudonimo dell’autore Daniel Handler. Inoltre i romanzi erano già stati rappresentati sul grande schermo nel 2004, e vi apparivano attori di un verso calibro, come Jim Carrey (Conte Olaf), Liam Aiken (Klaus Baudelaire), Meryl Streep (Josephine Anwhistle) e Jude Law (Lemony Snicket).

Una serie di sfortunati eventi

Ma di cosa tratta questa serie? Proprio come nei romanzi, la trama è incentrata sulle vicende di tre sfortunati orfanelli: Violet, Klaus e Sunny. I tre poveretti, dotati di un ingente patrimonio, perdono i genitori in un misterioso incidente e sono costretti a trasferirsi dall’alquanto sinistro Conte Olaf, loro tutore legale.
Le cure dello zio, tuttavia, riveleranno con il tempo la sua vera intenzione: appropriarsi in tutti i modi possibili del denaro dei tre bambini.

Una Serie di Sfortunati Eventi è stata annunciata già dal 2014 dalla piattaforma streaming, prodotta in associazione con la Paramount Television, e già il 4 settembre dell’anno successivo comparivano i nomi dei produttori escutivi: Barry Sonnenfeld (La famiglia Addams e Men in Black) e Mark Hudis (That ’70s Show), tuttavia quest’ultimo lasciò il progetto lo scorso gennaio.
Nel frattempo Marina Wissman e Louis Hynes sono stati scelti per interpretare Violet e Klaus Baudelaire, e ci sarà anche la presenza di Joan Cusack nei panni del giudice Strauss.

La prima serie conterà otto episodi, che copriranno i primi quattro libri del ciclo, adattati in due episodi ciascuno.

La serie, dunque, reggerà il confronto con il film? Noi speriamo proprio di si, anche grazie alla straordinaria presenza di Neil Patrick Harris!

Written by Alessia Feldi

Sono Alessia e ho 19 anni.. Che dire? Amo i film sentimentali, ma anche i supereroi, i libri scritti prima del 1950 e la maggior parte delle serie TV esistenti.
Quindi buona lettura e Live long and prosper??..!

How To Get Away With Murder

How To Get Away With Murder ci rivela il nome di un colpevole imprevedibile

Recensione delirante della 13×07 di Grey’s Anatomy