in ,

Sherlock 4: la BBC ha rivelato i titoli dei primi 2 episodi

Sherlock

L’attesa snervante per la quarta stagione di Sherlock sembra non finire mai. La BBC per tenere al caldo i fan ha rilasciato poco meno di un anno fa il film “Sherlock: l’Abominevole sposa” (premiato persino agli Emmy) e il trailer al recente Comic-Con. Succose novità sono state annunciate, tra cui il clamoroso ritorno di Moriarty e l’entrata in scena di un nuovo cattivo che sarà interpretato da Toby Jones (recentemente apprezzato in Wayward Pines).

Sherlock


Immagini, curiosità e annunci sui nuovi innesti del cast sono solo palliativi per alleviare questa astinenza che ci portiamo da tempo immemore. Uno dei drammi che un fan di Sherlock deve sopportare consiste proprio nel dover attendere periodi lunghissimi tra una stagione e l’altra. La BBC, e Gatiss stesso, hanno più volte ribadito la difficoltà nel far combaciare le riprese con gli impegni di un cast sempre più prestigioso; lavorare con attori stellari ha i suoi pro e i suoi contro d’altro canto.

Di tempo ne manca ancora molto poichè questo nuovo capitolo verrà trasmesso solo nel 2017, ben 3 anni dopo rispetto alla stagione precedente. Per mantenere al caldo un fandom impaziente e snervato la BBC ha da poco rivelato i titoli dei primi 2 episodi che andranno a comporre la serie, lasciando il terzo nel mistero. Il popolo del Web è letteralemente impazzito alla notizia è ciò ha dato il via all’elaborazione di decine e decine di teorie riguardo il fantomatico super finale preannunciato dai produttori.

SherlockIl primo episodio si intitolerà “I sei impagliatori” mentre il secondo sarà “Il Detective bugiardo”, come abbiamo già detto il terzo rimarrà nel mistero sino alla data del rilascio. Si preannuncia una quarta stagione da urlo e stavolta potrebbe essere davvero l’ultima.

Non ci resta che aspettare restando sempre all’erta qualora nuovi dettagli vengano rilasciati. Ora che sappiamo anche i titoli degli episodi l’hype è salito veramente a livelli esorbitanti.

Written by Andrea Lupo

Se nasci e cresci in una città come Roma: tormentata, caotica, cinica ma al tempo stesso bellissima, imponente e maestosa, non puoi meravigliarti se la tua vita è una contraddizione continua. Sono qui per raccontarvi storie, emozioni e sensazioni con l'umiltà e l'incoscienza di un bambino. Per ricordare vecchie glorie o per presentarvi nuove fiamme. Per elogiare il passato o per abbracciare il futuro. O più semplicemente per parlare di serie TV

La seconda stagione di Mr. Robot è finita. Inizia un anno di teorie incredibili

Se hai seguito queste 5 Serie Tv sei un inguaribile romantico