Vai al contenuto
Home » News » Addio a Sam Lloyd. È morto Ted, l’avvocato di Scrubs

Addio a Sam Lloyd. È morto Ted, l’avvocato di Scrubs

È con immensa tristezza che vi comunichiamo la morte di Sam Lloyd. L’attore che aveva interpretato il famoso avvocato Ted in Scrubs, e che da tempo combatteva contro un tumore, ha perso la battaglia contro il cancro.

Nato il 12 Novembre 1963 a Weston, Vermont. L’attore, musicista e cantante Statunitense aveva annunciato a Gennaio del 2019 di avere un tumore ai polmoni (come avevamo detto qui). Tumore che si era diffuso velocemente in altre parti del corpo quali il cervello, la colonna vertebrale, il fegato e l’osso della mandibola.

Poco più di quattro mesi dopo, a Maggio 2019, tramite la propria pagina GoFundMe Ted aveva annunciato che il cancro al cervello era sparito, ma non era ancora in remissione per il resto del corpo. La redazione al completo fa le condoglianze alla moglie Vanessa e al figlio.

Sam Lloyd lascia dietro di sé un sentiero di gioia nei cuori di una miriade di persone. Anche per cosa ha raccontato col suo personaggio in Scrubs.

Ci lascia a 56 anni l’attore che aveva interpretato uno dei personaggi più sottovalutati della serie. Perché alla fine Sam e Ted avevano qualcosa in comune. Due uomini timidi e riservati, ma con una gran voce e in grado di migliorare la vita di chi gli sta intorno, anche se dati fin troppo per scontati.

Sam è un uomo al cui il tumore aveva portato via il sorriso che sempre aveva caratterizzato le sue apparizioni sul set. Ted interpretava quella spalla comica che nessuno vuole essere, ma che Lloyd andava fiero di interpretare. Un ruolo che mostra come anche l’uomo più semplice e sottovalutato possa trovare la sua dimensione e felicità nel mondo se lotta per ottenerle.

Ted era l’uomo sopraffatto dal lavoro, dalla vita, dalla tristezza.
È l’uomo che fa il suo, ci prova, e nella sua confusionaria quotidianità entra nel cuore dei personaggi di Scrubs e del suo burbero capo.

È con la sua reinterpretazione più famosa, portata in scena durante l’ottava stagione di Scrubs, che vogliamo ricordare Sam.

Una canzone che trasmette gioia e tristezza, un po’ Ted e un po’ Sam. Una canzone che però tocca il cuore come entrambi sapevano fare. Marginale come il personaggio che interpretò, ma senza la quale il tutto non avrebbe la stessa importanza. Un po’ una grande metafora di cosa è stato per i fan.

E rubando una frase dalla stessa Scrubs…

Ti ringrazio di tutto Ted, dico davvero

LEGGI ANCHE – Scrubs: Ted Buckland, avvocato bislacco