in

Raven: la Serie TV dei creatori di Breaking Bad sui fatti di Jonestown

Raven

Vince Gilligan, ideatore della serie TV Breaking Bad, ha deciso che gli avvenimenti che portarono al più grande suicidio di massa della storia, quello di Jonestown, meritano di essere raccontati. Così Gilligan, con la regia di Michelle MacLaren, creerà Raven, serie incentrata sulla morte per cianuro di ben 913 persone, ordinata dal predicatore Jim Jones.

Il massacro avvenne il 13 novembre 1978 nella colonia fondata da Jones in Guyana. Lì si era trasferito dopo aver convinto i propri discepoli del culto del tempio dei popoli a lasciare la California, dove godeva di una pessima reputazione.

Inutile dire che Jones fosse soltanto un drogato egocentrico e carismatico. Definendosi “Dio” o “il Messia” costrinse i suoi adepti ad una totale sottomissione nei confronti della sua forte personalità, tanto da riuscire a manovrarli senza alcuna fatica: li spinse a donare tutto ciò che possedevano alla comunità, a lasciare il loro paese e i loro cari ed, infine, alla morte.

Ma come si arrivò a una strage di tali dimensioni?

Tutto ebbe inizio quando i parenti di alcuni dei discepoli del cosiddetto “socialismo divino” si rivolsero preoccupati al governo americano, sostenendo che i loro cari fossero trattenuti in Guyana con la violenza. Il deputato Leo Ryan (in foto) decise allora di recarsi a Jonestown con una troupe della NBC (a cui quindi non di deve soltanto il merito di averci regalato This is Us, ndr) e altri giornalisti per documentare ciò che accadeva nella comunità. Jones, ovviamente, mise in guardia i suoi seguaci su questa visita, intimandoli al silenzio; tuttavia, quando venne a conoscenza del fatto che alcuni adepti avessero cercato di tornare negli USA con Leo Ryan attaccò i giornalisti e uccise il deputato.

Raven

Convinse tutta la comunità che la vendetta nei loro confronti sarebbe arrivata presto e che l’unico modo per realizzare il “progetto spirituale” fosse la morte volontaria. Così, dopo aver visto quasi mille persone morire dopo aver ingerito cianuro, si sparò.

La serie TV targata HBO si ispirerà al libro Raven di Tim Reiterman, giornalista sopravvissuto della delegazione che nel 1978 visitò la comunità.

Gilligan mostrerà il lato oscuro di questo predicatore, che tramite abusi, parole altisonanti, promesse e finti miracoli scrisse una delle pagine più nere della storia dell’umanità.

Leggi anche – Raven: la Hbo ingaggia gli autori di Breaking Bad per una nuova miniserie

Written by Alessia Feldi

Sono Alessia e ho 19 anni.. Che dire? Amo i film sentimentali, ma anche i supereroi, i libri scritti prima del 1950 e la maggior parte delle serie TV esistenti.
Quindi buona lettura e Live long and prosper??..!

Lucifer è (finalmente) diventato grande

Queerbaiting

Queerbaiting: cos’è e quali Serie Tv lo fanno