in

Tutta la verità sugli episodi inediti di Lucifer

Non si sono ancora placate le polemiche per l’improvvisa, inattesa e insperata cancellazione di Lucifer, da parte della FOX.

Nei mesi scorsi, malgrado una terza stagione che ha un po’ diviso i fan, nulla aveva fatto trasparire la possibilità che la Serie venisse rimossa dai palinsesti del colosso dell’intrattenimento televisivo. Men che meno che ciò avvenisse senza un finale vero e proprio.

Gli hashtag #SaveLucifer e #PickUpLucifer, mediante i quali i fan hanno espresso il loro dissenso nei confronti della decisione della FOX, sono rimasti in TT mondiale, su Twitter, per oltre 24 ore.

Forse anche per questo, o forse era già una mossa preventivata, nei giorni scorsi si è parlato della possibilità di trasmettere due episodi inediti. Ebbene, non è uno scherzo. Lucifer tornerà davvero con due episodi bonus.

La Fox, ancora convinta della scelta a dir poco assurda presa poche settimane fa (e qui chiariamo il perchè), ha deciso di concedere questo regalo ai fan. Ha dato loro la possibilità di rivedere Lucifer ancora una volta, anzi due. Questa decisione è stata presa, non tanto per placare le polemiche nate, e mai concluse, dalla comunicazione della cancellazione inaspettata della serie, ma per dare un senso logico al cliffhanger con cui si sarebbe chiusa la terza stagione.

Che succederà alla coppia Chloe/Lucifer? Avranno un lieto fine, ed anche scontato, con un finale romanzato o vedremo qualcosa di epico? A queste domande potremmo avere risposta il 28 maggio, giorno in cui negli States, andranno in onda questi due episodi inediti.

Ma c’è un ma. Questi episodi avrebbero dovuto rappresentare, in linea teorica, i primi due della quarta stagione. Ergo, non serviranno a dare una conclusione definitiva a Lucifer, che rimarrà di fatto tronca.

Ora cerchiamo di scoprire qualcosa in più dei nuovi episodi.

Dai titoli intriganti, il primo episodio “Boo Normal”, vedrà Lucifer indagare su un omicidio, insieme ai suoi colleghi, e vedremo l’analista Ella condividere un evento della sua infanzia molto particolare.

Mentre nel secondo episodio, intitolato “Once Upon a Time”, diretto da, poco di meno, Kevin Alejandro, nonché interprete del detective Dan Espinoza. Qui vedremo una guest star d’eccezione: lo scrittore e sceneggiatore Neil Gaiman che presterà la sua voce a un personaggio alquanto controverso: Dio.

Come si può notare, sembrano due puntate standard buttate così, per calmare gli animi, ma i più speranzosi credono che questi “bonus” concessi possano dare un Happy Ending ad una serie che, senza dubbio, meritava un epilogo diverso.

Leggi anche: Cosa ci mancherà di più di Lucifer

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

la casa degli spiriti

La casa degli spiriti – Il celebre romanzo di Isabel Allende diventerà una Serie Tv

13 Reasons Why

13 Reasons Why, la terza stagione è davvero possibile