in ,

DC Universe: Supergirl e novità sui personaggi

Quando la CW annunciò la notizia che sul nuovo palinsesto autunnale ci sarebbe stata anche Supergirl a noi fan venne in automatico pensare: CROSSOVER.

Eh sì, perché la “sorellina” di Oliver Queen, Barry Allen (che Kara ha già avuto modo di conoscere) e delle Legends vedendosi messa da parte dalla CBS trova la sua nuova dimora in questa grande casa che ospita sia i fratelli Winchester che i fratelli Salvatore: la nostra Kara è la piccolina di casa ma indubbiamente la più forte.supergirl

Fin dall’inizio della serie la supereroina, cugina di Superman, si è dimostrata totalmente diversa rispetto ai canoni ai quali eravamo abituati. É così calma e risoluta nonostante Cat Grant (la sua datrice di lavoro alla CatCo World Wide) sembri cinica e totalmente indifferente nei suoi confronti. Kara è aperta con tutte le persone che le stanno vicino, infatti dopo aver messo a nudo la sua vera identità non vedeva l’ora di raccontarlo a tutti (pensate se una cosa del genere l’avesse fatta Oliver).

Con una persona in particolare Kara entrerà in sintonia, forse perché lui è l’unico filo che la lega a Clark: il fotografo James Olsen. Proprio in questi giorni si sta parlando di lui poiché il personaggio di James (interpretato da Mehcad Brooks) in questa seconda stagione iniziata il 10 Ottobre subirà una svolta: stanco del suo ruolo da “consigliere” per Kara diventerà un vigilante, con tanto di scudo e costume sarà Guardian.

Vedremo come si evolveranno le cose tra i due, dato che ad aiutare James ci sarà Winn e tutto senza che Supergirl lo venga a sapere.

Intanto alla DEO è stato rinvenuto il corpo di un giovane: si tratta di Chris Wood che vestirà i panni di Mon-El un Daxamita. Ma se la storia dei fumetti non ci inganna, i daxamiti furono uno fra i tanti gruppi che si allearono con i Dominators.

Nome per niente nuovo dato che la battaglia che vede interessati i nostri eroi, durante il crossover di Novembre, sarà proprio contro i Dominators: l’intenzione di questi villain sarà la conquista della Terra che comporterà lo sterminio di tutti i metaumani. Questa volta Greg Berlanti (sceneggiatore e produttore di Dawson’s Creek) e Marc Guggenhein vogliono fare le cose per bene ricreando tutta la vicenda in maniera fedele rispetto al fumetto, ci riusciranno? I presupposti ci sono tutti.

Stay tuned

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Il simbolismo drammatico in Dexter

la guerra dei mondi

La Guerra dei Mondi sarà presto una Serie Tv su Mtv