in ,

Il live action di Cowboy Bebop è stato interrotto: l’attore John Cho è rimasto ferito durante le riprese

Dopo che l’attore principale John Cho è rimasto ferito sul set, la produzione di Cowboy Bebop, la prossima serie che sbarcherà su Netflix, è stata purtroppo interrotta.

Cowboy Bebop era originariamente una serie anime trasmessa in Giappone alla fine degli anni ’90, un’epoca in cui l’Occidente considerava ancora la televisione poco più che violenza estrema e porno. La serie andò in onda negli Stati Uniti nel 2001 su Adult Swim: la serie divenne un punto di riferimento per il pubblico introducendo ciò che il genere aveva davvero da offrire.

Secondo Deadline, l’infortunio di Cho è avvenuto sul set durante l’ultima scena che era stata ampiamente provata: il tutto è stato descritto semplicemente come un incidente strano. Per sottoporsi a un intervento chirurgico al ginocchio, l’attore è tornato a Los Angeles, mentre lo show è girato in Nuova Zelanda. Successivamente Cho sarà costretto a una riabilitazione per ritrovare la piena funzionalità. Di conseguenza, la produzione dello show è stata interrotta, forzando un ritardo che dovrebbe durare tra i sette e i nove mesi.

View this post on Instagram

“Water can flow or it can crash.” – Bruce Lee Thanks for all the well wishes everyone. Gonna be back and flowing in no time!

A post shared by John Cho (@johnthecho) on

Nel post qui sopra Cho ringrazia le persone per il loro supporto. Nella foto si vede una fibbia della cintura decorata con il carattere cinese dell’acqua, accompagnata dalla citazione di Bruce Lee: « L’acqua può fluire o può schiantarsi». L’analogia esalta le virtù del non limitarsi a una cosa, ma invece sforzandosi di rimanere all’infinito adattabile, e quindi offrendo la capacità di diventare tutto ciò che si desidera e superare qualsiasi ostacolo venga posto sul proprio cammino.
In linea con una tale filosofia, Cho non si è limitato a nessuno stile di recitazione, essendo apparso in commedia, teatro, mistero, fantascienza, thriller, horror, azione e romanticismo, sia in televisione che nei film.

Cowboy Bebop era in produzione da meno di due settimane e sarebbe stato facile per Netflix semplicemente trovare un nuovo Spike per continuare. Il fatto che abbiano deciso il contrario è indice di quanto siano fiduciosi delle prestazioni di Cho, e che il risultato finale sarà di una qualità elevata che varrà sicuramente la pena aspettare.

LEGGI ANCHE: Atypical – Netflix lancia il trailer ufficiale della terza stagione

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

Carnival Row – Lo showrunner abbandona il ruolo dopo il rinnovo della serie

Baby

Baby 2×02 – L’unica differenza tra l’amore eterno e un flirt è che il flirt dura più a lungo