Vai al contenuto
Home » News » Catch-22: una miniserie con George Clooney e Hugh Laurie ambientata in Italia

Catch-22: una miniserie con George Clooney e Hugh Laurie ambientata in Italia

Una nuova miniserie sta per arrivare su Hulu e Sky Atlantic: si tratta di Catch-22, parlerà dell’aviazione statunitense in guerra e avrà come protagonisti grandi nomi del panorama cinematografico e televisivo.

Protagonisti di Catch-22 saranno George Clooney, Hugh Laurie e Kyle Chandler. La miniserie, di sei episodi, è ambientata in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale.

catch-22

Come altre serie tv tratte da libri, questo nuovo progetto è basato sul romanzo Comma 22 di Joseph Heller. Protagonista è Yossarian, un pilota della Air Force statunitense, terrorizzato all’idea che il numero di missioni per lui (e per gli altri aviatori) continui costantemente ad aumentare. Il suo problema, infatti, non sono i nemici, quanto i suoi superiori che, appunto, incrementano le missioni in volo.

Yossarian vorrebbe farsi dichiarare pazzo per smettere di combattere, ma in quel caso violerebbe il paradossale Comma 22 (Catch-22). Secondo questo comma, preoccuparsi della propria sicurezza di fronte al pericolo imminente è frutto di una mente razionale. Un uomo è dunque considerato pazzo se sceglie di continuare a volare nelle missioni; richiedere di essere esentato dal dovere militare è un segno di razionalità. Dunque l’uomo che chiede di essere esentato dimostra di non essere pazzo: non è possibile rimuoverlo dai doveri militari.

catch-22

A dare il volto al soldato Yossarian sarà Christopher Abbott (The Sinner). George Clooney si calerà nei panni dell’ambizioso e sadico comandante Scheisskopf; si è calato anche nei panni di regista e produttore.

Hugh Laurie interpreta il Maggiore de Coverley e Kyle Chandler (Friday Night Lights) sarà il colonnello Cathcart. Nel cast troviamo anche Giancarlo Giannini.

catch-22

Catch-22 è stata filmata tra la Sardegna e il Lazio e co-prodotta da Sky con Paramount Television, Anonymous Content e Smokehouse Pictures. La sceneggiatura è firmata da Luke Davies (Lion – la strada verso casa) e David Michôd (Animal Kingdom).

Negli Stati Uniti andrà in onda su Hulu, mentre in Italia arriverà su Sky Atlantic nella primavera 2019.

Leggi anche – Sky: la nostra intervista ad Antonio Visca, direttore di Sky Atlantic