in

Alberto Angela ci spiega l’antropologia di New Girl

ATTENZIONE: evitate la lettura se non volete imbattervi in ragionevoli contraddizioni con la vostra vita da individui umani. Potrebbero esserci rispondenze eclatanti con la realtà di New Girl oppure nessuna. Speriamo per voi che non ve ne siano.

Buonasera e benvenuti a Penelope, l’attesa del piacere è essa stessa il piacere?!, il mio terzo programma, alla facciaccia del mio papà che ne ha fatto uno famoso e nessuno se lo fila più.

Quest’oggi faremo un viaggio MERAVIGLIOSO. MAESTOSO. SUBLIME nel mondo della serialità. Un mondo pieno. TERRIBILMENTE pieno di esemplari tutti diversi, tutti interessanti. Perché sì, ahah, siamo tutti unici, come i frattali, pezzi unici e irripetibili di neve. Pensateci! Siamo proprio come la neve, miliardi di frattali che vivono in solitudine e in simbiosi, così meravigliosi, così perfetti.
Ma ce n’è uno in particolare che richiama fin da subito la nostra attenzione. Una creatura dalle saffiche sembianze, per continuare la nostra metafora sui frattali sarebbe il fiocco di neve che a differenza degli altri non si posa, quello floffo insomma. Ecco, stiamo parlando del famosissimo esemplare del ‘coinquilino’.

Epiche storie si narrano intorno a questo mito. Storie terrificanti su sozzura, catastrofici sprechi e sprezzante attaccamento al conio.

Risultati immagini per new girl gif

100 miliardi di cellule abitano quella scatola che è il nostro cervello e di cui il coinquilino sembra non essere dotato. In special modo le creature che stiamo oggi andando a studiare.

Aspettate, ho messo male le mani, la rifaccio.

100 miliardi di cellule! 100 miliardi *vai adesso con gli occhi spalancati e il movimento ampio delle braccia di cellule osano attivarsi e disattivarsi nel nostro cervello. Permettono la vita e le relazioni. Così come accade anche nell’appartamento di New Girl. L’habitat naturale di alcune specie incredibili, STUPENDE, ENIGMATICHE che potrebbero discendere. Dagli. ETRUSCHI. Poco si sa di questi ominidi che vivono. Convivono. E fanno pure altro.

Prendiamo per esempio in considerazione quella creatura che possiamo definire il Sole.

Intorno alla quale tutto gira freneticamente. Ebbene l’istituzione ecclesiastica potrebbe avere ancora da ridire su questa verità, ma è proprio così, il Sole è fermo. FERMO. A differenza della Terra che si muove.
Comunque parliamo di Jessica Day, Gessica Giorno per i patrioti dell’italica penisola. Una donna che, come Penelope che dà il nome al mio programma, al mio terzo programma, aspetta l’amore sognando per lungo tempo il ritorno di fiamma. E non vorrei essere pessimista, ma Ulisse ci stava quasi a cascà in viaggio.

Alberto Angela New Girl

Ma dicevamo.

Così come Carlo Magno. CARLO. MAGNO. Che vuol dire appunto Carlo il grande che è riuscito a creare un impero dal nulla, che verrà poi chiamato addirittura SACRO. ROMANO. IMPERO, anche Jessica Day riesce nel suo microcosmo a creare un piccolo impero. Allora perché non chiamare anche lei Jessica Magno?

E in effetti, è luminosa ed eccentrica come il Sole. Le origini dei suoi atteggiamenti specie-specifici sono incerte e misteriose, nonostante gli studi approfonditi e certosini sulla sua strana commistione cromatica nel vestiario. Di aspetto confusionario e totalmente fuori dalla norma, è lei a guidare con irragionevole saggezza un gruppo non troppo folto di altri bipedi.

Tra cui ci sono loro, tali Nick, Schmidt, Winston, il gatto di Winston e Cece. Ma andiamo per ordine.

Il Nick Miller, curiosa eccezione della specie homo sapiens, ma non troppons a volte parla solo per funtori e onomatopee, eppure sempre così affascinante che pure io ci farei un pensierino, non me ne voglia la mia amata. Lo vedremo sfortunatamente per l’ultima volta quest’anno, nella sua ultima apparizione come uno dei protagonisti dell’habitat di New Girl. Quello che possiamo dire su questo esemplare eccezionale, MAESTOSO, è che le sue movenze ricordano quelle di un bradipo nelle sue giornate migliori.

nick new girl

Il più delle volte non sa interagire con sufficiente intelligenza con i suoi simili con cui entra in contatto. E nelle sue ore più buie trova protezione tra le braccia della sua mamma adottiva, Tran. D’altronde abbiamo tutti bisogno di essere amati.

new girl nick miller

La sua tecnica di seduzione consiste in disperati tentativi di apparire appetibile. Recenti studi hanno confermato che si è evoluto principalmente grazie alla sua alta capacità di riprodurre il Moonwalk, con cui attrae il genere femminile della sua specie. Potremmo parlare per ore del suo nauseabondo acre odore, delle sue spiacevoli abitudini ma ricordate che stiamo pur sempre parlando della corrotta e malvagia categoria del coinquilino. Là dove nulla è impossibile.

Neppure una spiccata tendenza alla sensibilità, come quella dello Schmidt. Un uomo evoluto, di grande esperienza e dai tratti marcatamente narcisistici. Ha da poco ripreso la sua relazione con l’amore della sua vita Cece, ma neanche questo ha intaccato la sua personalità maniacale e stranamente attraente. Una creatura dall’elegante fattura che ha modificato se stesso seguendo alla lettera la legge della selezione naturale del nostro amato, IDOLATRATO Charles Darwin. Il suo peso è diminuito infatti in ordine inversamente proporzionale alla sua empatia e sensibilità.

 new girl schmidt gif

E tutto questo è quasi nulla. Nulla perché manca una parte importante, FONDAMENTALE. FUNZIONALMENTE ESSENZIALE. L’esponente critico del dominio degli eucarioti è il/lo/la/i/gli/le Winston Bishop. Dalle sembianze amorfe e indefinite possiede la straordinaria capacità di ideare scherzi idioti, a volte anche fatali. Il suo evidente meccanismo di difesa consiste nell’indossare camicie dagli improbabili font e andarne fiero. È lui l’outsider della specie.

winston new girl gif

Come abbiamo visto, il mondo di New Girl si compone di illuminati soggetti e strane creature. Sono quindi i diversi volti di uno stesso dominio, di cui anche noi facciamo parte. E allora, possiamo proprio dire che siamo il centro della vita, il centro della storia.

Siamo arrivati dunque alla fine di questo viaggio con grandi domande a cui però ognuno di noi dovrà trovare la SUA. PERSONALE risposta. Quest’oggi è stato veramente un grande piacere condividere con tutti voi il mio scibile, vi auguro una buona serata e arrivederci alla prossima puntata.

Leggi anche: New Girl-Zooey Deschanel racconta la prossima stagione

Passate anche dagli amici di New Girl • Italia e Nick e Jess New Girl Italy!

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

Grey's Anatomy - Amelia

Grey’s Anatomy 14×12 – Harder, Better, Faster, Stronger

Grey's Anatomy - Alex Amelia

Grey’s Anatomy 14×13 – You Really Got a Hold on Me