in ,

Netflix non ferma la strage di cancellazioni dopo Sense8: “Cancelleremo sempre più Serie Tv”

Netflix

Sono dei giorni duri quelli di uno studente sotto esami da sessione estiva, quando tutte le reti tirano le loro somme e a noi telefilm addicted non resta altro che piangere. Sicuramente nell’ultimo periodo chi ci sta facendo piangere peggio di Shonda Rhimes nei finali di stagione di Grey’s Anatomy è Netflix. La piattaforma di streaming più amata riesce anche in questo, dato che ultimamente ha deciso di non rinnovare The Get Down di Baz Luhrmann prima e adesso proprio ieri è giunta la notizia sul mancato rinnovo di Sense8 dopo una seconda stagione. (di cui vi abbiamo parlato qui)

Ma cosa dovremmo aspettarci da oggi in poi? Altre cancellazioni? 

Ecco che a spiegarci un pò come andranno le cose c’è il CEO di Netflix, Reed Hastings, che in un’intervista per la Cnbc ha dichiarato:

La nostra percentuale di successi è troppo alta al momento, abbiamo cancellato veramente pochi show. Al team che si occupa dei contenuti dico sempre di correre dei rischi, di provare cose sempre più folli. Quindi dovremo avere anche una più alta percentuale di titoli cancellati“.

Quindi, SI dovremmo preoccuparci per bene perché arriverà una flotta di Serie Tv cancellate anche da parte di Netflix, che cerca sempre di più di puntare e sperimentare nuovi progetti. Reed ha continuato dicendo:

La nostra percentuale di successi ormai è troppo alta. Finora abbiamo cancellato pochissimi show. Io mi preoccupo di alzare l’asticella dei contenuti, dobbiamo rischiare di più, tentare cose folli. Dovremmo avere un tasso di cancellazioni più alto. Ci sono serie tv vincenti come 13 Reasons Why. Ci ha sorpreso. E’ una grande serie tv, ma non avevamo capito dove ci avrebbe condotto”

Quindi quello che ha in mente Reed è iniziare a puntare sulla qualità piuttosto che sulla quantità, fare un taglio per mantenere costante la crescita della piattaforma e delle sue Serie Tv, citandone appunto una su tutte, ovvero 13 Reasons Why, dal successo inaspettato.

LEGGI ANCHE – Netflix, ecco tutte le novità in arrivo a giugno!

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Breaking Bad

La svolta italiana di Master of None delude le attese

Sawyer

10 cose che ti faranno venire nostalgia di Sawyer