Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » Netflix, è ufficialmente la fine di un’era: addio al mese di prova gratuita!

Netflix, è ufficialmente la fine di un’era: addio al mese di prova gratuita!

Se questa notizia fosse uscita il primo di aprile molto probabilmente non ci avremmo creduto, eppure è la verità. Oggi Netflix Italia ha preso un provvedimento di quelli drastici: il mese di prova gratuito non è più disponibile. Chi vorrà abbonarsi alla piattaforma di streaming online potrà farlo subito inserendo come sempre le credenziali e il metodo di pagamento, ma non avrà più a disposizione i 30 giorni di prova.

Netflix ha avviato una nuova politica per tutelarsi contro quelli che per anni hanno cercato di ingannarla con account diversi pur di non pagare l’abbonamento. Il colosso dello streaming dice basta e punta tutto sui clienti che vogliono davvero far parte della “famiglia”.


Segui il canale di Hall of Series su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029VaGBD713mFXxAEHUv509


Comunicato ufficiale dal sito Netflix

Giusto ieri, in questo articolo, vi avevamo parlato della possibilità dell’aumento dei prezzi dell’abbonamento. Anche se la notizia al momento non riguarda le tariffe italiane, è bene sapere quello che potrebbe aspettarci: negli USA e in America Latina il piano base passa da 8$ a 9$ al mese. Il piano standard passa a 13$ al mese. Il piano di abbonamento premium sale da 14$ al mese a 16$ al mese.

Se l’aumento colpirà solo Stati Uniti e America latina a partire dal 19 maggio, gli utenti americani possono stare tranquilli perché al momento potranno continuare ad utilizzare il mese di prova gratuito. I paesi interessati al momento sono: Spagna, Messico e Canada. Senza contare la questione cancellazioni.

In questo articolo vi abbiamo parlato delle prossime uscite in catalogo previste ad Aprile che vanno ad aggiungersi ai titoli che ci hanno abbandonati, e non parliamo solo di Serie Tv. Dal catalogo sono spariti anche quasi tutti i film della Marvel, sui quali pesa forse il prossimo lancio della piattaforma streaming della Disney!

Una cosa è sicura: Netflix con queste scelte potrebbe inimicarsi più di un utente

LEGGI ANCHE – Netflix, tutte le novità in arrivo ad aprile!