in ,

GLAAD Media Awards 2019: tutte le nomination delle serie preferite dalla comunità LGBTQ

Grey's Anatomy - GLAAD Media Awards

Grey’s Anatomy, Billions, The Handmaid’s Tale sono alcune delle serie tv nominate dalla comunità LGBTQ.

Da poco sono state stilate le nomination dei GLAAD Media Awards 2019. Queste non sono molto note come i Golden Globe o i Critics’ Choice, ma sono uno dei premi più illustri del mondo dello spettacolo.

GLAAD Media Awards sono i premi annuali creati nel 1990, assegnati dalla Gay & Lesbian Alliance Against Defamation. Questo premo celebra le produzioni che hanno contribuito, nel miglior modo, a dare un’immagine pura, vera ed accurata della comunità LGBTQ. Ormai giunti alla 30esima edizione, i nomi indicati sono pazzeschi. Oltre a Grey’s Anatomy e alle altre due sopra citate, c’è molta varietà, come vedremo a breve,

Già, perché prima c’è da segnalare un fatto di cronaca. Tra le altre cose, infatti, è stata annullata la nomination a Bohemian Rhapsodya causa delle recenti accuse rivolte al regista Bryan Singer, che parlano di molestie su minori.  The Atlantic, al riguardo lancia questo comunicato, che lo stesso Singer considera un atto di diffamazione nei suoi riguardi:

Nella sua risposta alla storia di Atlantic, Singer ha erroneamente usato “omofobia” per deviare dalle accuse di aggressione sessuale, e GLAAD esorta i media e l’industria in generale a non sorvolare sul fatto che i sopravvissuti all’assalto sessuale dovrebbero essere messi al primo posto»

Al momento, su questa storia non possiamo aggiungere altro, ma a causa di questo avvenimento, molte cose sono cambiate.

Ma tornando ai premi, i futuri vincitori saranno proclamati in due cerimonie diverse. Una si terrà il 28 marzo a Los Angeles e l’altra il 4 maggio a New York. 

Ma ora vediamo l’elenco dei nominati:

1. Nomination come MIGLIOR DRAMA

Star

Billions

Black Lightning

The Handmaid’s Tale

Pose

Shadowhunters

Instinct

Supergirl

Wynonna Earp

Grey’s Anatomy

2. Nomination come MIGLIOR MINISERIE O FILM TV

Sense8

A Very English Scandal​

American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace

American Horror Story: Apocalypse

Life-Size 2

3. Nomination come MIGLIOR COMEDY

Modern Family

Brooklyn Nine-Nine

Superstore

This Close

Dear White People

Will & Grace​

Giorno per giorno

Schitt’s Creek

Vida

Crazy Ex-Girlfriend

will & grace

4. Nomination come MIGLIOR PROGRAMMA PER BAMBINI E FAMIGLIE

Chiamatemi Anna

Andi Mack

Steven Universe​

She-Ra e le Principesse Guerriere

Adventure Time

5. Nomination come MIGLIOR EPISODIO (di una serie senza un personaggio LGBTQ regolare)

She, The Good Doctor

Service, Law & Order: Unità Speciale

Prom, Le amiche di mamma

King in the North, Fresh Off the Boat

Someplace Other Than Here, The Guest Book

7.  Nomination come Miglior reality show

American Idol

Queer Eye

I Am Jazz

RuPaul’s Drag Race

RuPaul’s Drag Race – il castHDGetty Images

RuPaul’s Drag Race – All Stars

Love & Hip Hop

Batwoman

8.  Nomination come Miglior fumetto

Batwoman

Iceman

Bingo Love

Star Wars: Doctor Aphra

Strangers in Paradise XXV

Exit Stage Left: The Snagglepuss Chronicles

Fence

Lumberjanes: The Infernal Compass

Runaways

Oh S#!t It’s Kim & Kim

9.  Nomination come Miglior videogioco

The Sims Mobile

Guild Wars 2: Path of Fire

Assassin’s Creed: Odyssey

The Elder Scrolls Online: Summerset

Pillars of Eternity II: Deadfire

10.  Nomination come Miglior artista musicale

Years & Years – Palo Santo

Brandi Carlile – By the Way, I Forgive You

Brockhampton – Iridescence

Kim Petras – Turn Off the Light, Vol. 1

Shea Diamond – Seen It All

Christine and the Queens – Chris

Hayley Kiyoko – Expectations

Sophie – Oil of Every Pearl’s Un-Insides

Troye Sivan – Bloom

Janelle Monáe – Dirty Computer

Leggi anche: Tutti i vincitori della 76° edizione dei Golden Globe Awards

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

Adrian

Adrian 1×03 – Nella terza puntata succede di tutto

SAG Awards 2019

I SAG Awards di quest’anno sono stati i più insoliti di sempre