in

Fargo – Chi era quel detenuto accanto a Nikki Swango?

Mr. Wrench
Fargo

Chiunque abbia seguito Fargo sin dagli albori (potete trovare un’analisi di ciò che è accaduto nelle due stagioni precedenti a questo link) lo ha riconosciuto subito dal jingle musicale. Quel tamburellare ritmico e orecchiabile era infatti la musica che accompagnava le malefatte del duo di scagnozzi della prima stagione: stiamo parlando proprio di lui, Mr. Wrench, il sicario sordo che faceva sempre coppia con Mr. Numbers (Adam Goldberg), in carne, ossa e giacca con le frange. Uno dei pochi personaggi che può vantarsi di essere sopravvissuto niente di meno che a una bella chiacchierata faccia a faccia con Lorne Malvo, lo spietato villain della prima stagione, interpretato da Billy Bob Thornton.

Mr. Wrench è interpretato da Russell Harvard, attore americano sordo già visto in diverse Serie Tv del calibro di “Fringe“, “CSI: NY“, “Switched at Birth” e sul grande schermo nei film “The Hammer” (dove interpreta Matt Hamill, primo wrestler sordo ad aver vinto il National Collegiate Championship, divenuto un simbolo per la comunità dei non udenti) e nel film “Il Petroliere“, (titolo originale “There Will Be Blood“), in cui interpretava la versione adulta di H. W. Plainview al fianco di Daniel Day-Lewis.

russell harvard


L’ultima volta avevamo lasciato Mr. Wrench in un letto di ospedale, ammanettato e ferito a seguito di una sparatoria: lì aveva ricevuto l’inaspettata visita di Lorne Malvo (che aveva da poco sgozzato il suo collega, “interprete” e partner-in-crime Mr. Numbers) il quale, dopo un avvincente monologo nel tipico stile del suo personaggio, gli lasciava le chiavi delle manette, facendoci intuire che il sicario avesse modo di liberarsi ed evadere.

Durante il monologo, inoltre, si evince che lo stesso Malvo avesse visto un qualcosa di speciale in lui, tale da avergli fatto decidere alla fine di risparmiargli la vita, proponendogli addirittura una possibile collaborazione.

Fargo

Nel settimo episodio della terza stagione di Fargo, invece, sembrerebbe proprio che il sicario sordo abbia optato per l’arresto o che sia stato catturato in seguito: lo ritroviamo infatti su un pullman di detenuti, dove Nikki Swango (interpretata da Mary Elizabeth Winstead) viene portata dopo essere stata catturata. Non sappiamo altro, almeno per il momento, di cosa gli sia potuto succedere.

La puntata non si conclude di certo nel migliore dei modi: Yuri (Goran Bogdan), uno dei due scagnozzi del super villain della terza stagione, V. M. Varga (interpretato da un formibadile David Thewlis), è sulle tracce della ragazza e, pur di ucciderla, intercetta il pullman del penitenziario sul quale si trova e lo fa ribaltare sulla carreggiata, il tutto indossando simbolicamente la pelliccia di un lupo; l’episodio termina con la vista di Nikki svenuta su una parete del pullman, mentre non si vede che fine abbia fatto Mr. Wrench, seduto casualmente accanto a lei.

Dalla trasmissione dell’episodio, avvenuta in America Mercoledì 31 Maggio 2017, i fan della Serie hanno inondato i social con possibili ipotesi sul destino del sicario sordo (nodi che nel frattempo sono stati sciolti dai due episodi successivi, trasmessi in America rispettivamente Mercoledì 7 e 14 Giugno, e commentati qui: 3×08, 3×09): alcuni pensano che questa sia stata una semplice “comparsata”, come richiamo alla prima stagione, dove il personaggio di Mr. Wrench aveva un ruolo importante sebbene secondario; altri pensano piuttosto che ci sia un ruolo ben preciso riservato a questo straordinario personaggio, magari quello di salvare la bella Nikki Swango da morte certa.

Ciò che è evidente è la ridondante presenza del medesimo duo in tutte le stagioni di Fargo: una “baby” versione di Mr. Numbers e Mr.Wrench era infatti presente nella seconda stagione, dove si vedono i due da bambini bullizzati dal branco, difesi alla fine da Ohanzee Dent (Zahn McClarnon)Mr. Wrench rimarrebbe, in definitiva, il personaggio ridondante comune a tutte le stagioni, per cui ci sembra sprecato per una semplice “comparsata” veloce. Ci aspettiamo piuttosto grandi cose da lui: del resto avrebbe ancora un conto in sospeso con il “lupo”, animale simbolico con cui si identificava spesso Lorne Malvo e animale di cui indossa “casualmente” adesso la pelliccia Yuri.

Leggi anche – Fargo 3×07: la malvagità impellente nascosta dietro una maschera ingannevole

Written by Alessia Reina

Laureata in Scienze Biologiche, ho sempre nutrito la passione per la scrittura e per il cinema, due fra i miei hobby più cari.

Ogni Serie Tv è come un libro: ti viene proposta una nuova storia con uno stile e con un linguaggio ben preciso; alla fine del viaggio può restarti qualcosa, come un segno più o meno profondo.

Nei miei articoli spero di trasmettere la stessa passione con cui seguo queste Storie, cercando di analizzarle da un punto di vista critico più oggettivo possibile.

La notte in cui ho capito definitivamente di essere una malata di Serie Tv

Chiamatemi Anna

Anne with the E (Chiamatemi Anna) – La Serie su Anna dai capelli rossi