in

Entourage: la carriera a Hollywood tra registi, produttori, star e pornostar

entourage
entourage

Entourage è da sempre una delle mie Serie preferite. È un po’ un caso particolare: la sua peculiarità, a parer mio, è quella di essere quasi senza trama. Ma di questo parleremo più avanti.

La Serie è scritta da Doug Ellin per HBO ed è stata trasmessa dal 2004 al 2011. Si tratta di otto stagioni per un totale di 96 episodi da 30 minuti ciascuno. Ci parla della vita di una star emergente nel panorama hollywoodiano, ossia Vincent Chase e dei suoi amici di infanzia provenienti dal Queens. È ispirata alla vera storia degli albori della carriera di Mark Wahlberg, che figura tra i produttori esecutivi e appare in diversi cameo.

Come gli sia venuta questa idea è ancora una vicenda a parte. L’assistente di Wahlberg un bel giorno decise di filmare l’attore mentre stava con i suoi amici e il risultato fu esilarante. Così propose di farne una specie di documentario e infine si decise di farne una vera Serie Tv, in cui il protagonista sarebbe stato costruito in base a Wahlberg, ma cambiando diversi aspetti e in particolare tutti quelli che riguardavano il suo passato criminale. In breve, ecco per quali ragioni Entourage va vista.

Ambientazione

La vera, nuda, cruda, materialistica e folle Hollywood, in tutte le sue situazioni sia lavorative che di svago. In pratica assistiamo agli albori della carriera di questo Vincent Chase, interpretato da un perfetto Adrian Grenier, che gira questa pazza città in sella alla sua cabrio assieme agli amici di una vita. La cosa più bella della Serie è vedere dagli occhi di un ragazzo del Queens questo mondo di stelle e di contraddizioni, in un tono sempre leggero e spensierato, in cui non mancano però situazioni al limite del paradossale e del ridicolo. Perché stiamo parlando di star, semplici umani che si sentono dei, e che finiscono per diventare tutti delle macchiette.

Numerosissime le apparizioni di personaggi della Hollywood di quegli anni. Tra registi, attori, produttori e pornostar, c’è anche un arco narrativo in cui Vincent intreccia una relazione sentimentale con Sasha Grey, che interpreta magistralmente il ruolo di se stessa, finendo per apparire la più “normale” in un ambiente di teste montate.

entourage


Written by Fabio Sieni

Appassionato di Serie Tv e di scrittura. Sto unendo le due cose :)

The Walking dead

15 luoghi comuni da sfatare su The Walking Dead

watchmen

Watchmen – Una foto di Damon Lindelof annuncia l’inizio della produzione: tutti i dettagli!