in

10 motivi per amare Doremi

doremi

La nostra infanzia è costellata di cartoni animati. Sono certa che lo ricorderete tutti: quando tornavamo da scuola accendevamo la televisione, ci piantavamo sul divano e loro erano lì, ad aspettarci e a farci compagnia. Tra questi, è impossibile dimenticarci di Doremi.

Sarà perchè è uno dei primi cartoni animati che ho adorato, sarà per la magia o perchè all’epoca sognavo di avere poteri magici e di essere una strega… Insomma, ai miei occhi Doremi è uno dei cartoni più carini e meglio riusciti della nostra infanzia.

Le avventure della streghetta pasticciona e con un gran cuore ci hanno accompagnato per tantissimo tempo, e ho scoperto che questo cartone animato conta ben cinque stagioni. Purtroppo, però, noi in Italia siamo riusciti a vederne solo tre complete, e solo parte della quarta… Peccato! Io sarei stata davvero curiosissima di sapete come andava a finire la storia!
Ah, e sapevate che era stato anche fatto un film, o due, su Doremi? E nessuno ha mai pensato di parlarcene, a quanto pare… Molto bene.

Quest’oggi però non sono qui per elencare gli svariati errori della programmazione italiana (sulla quale è meglio stendere una cosa come un milione di veli pietosi, giusto per sicurezza). Oggi voglio ripercorrere con voi alcune caratteristiche di Doremi, e spiegarvi perchè è uno di quei cartoni animati che non si possono non amare! 

Perciò, senza ulteriori indugi, eccovi i miei 10 motivi per amare Doremi! 

Pronti a fare un salto nella vostra infanzia?

1. Doremi

doremi


A volte è possibile amare un cartone animato ma non sopportare la sua protagonista. Insomma, a me è capitato davvero spesso! In questo caso, però, le due cose non si possono proprio dividere: Doremi non esisterebbe senza la sua piccola Doremi. La bambina è pasticciona, maldestra, pigra, distratta a scuola e con una spiccata passione per le bistecche. Se modifichiamo l’ultimo punto, otteniamo il ritratto di una qualsiasi bambina di dieci anni! E’ per questo che la si ama tantissimo: Doremi rispecchia un pochino tutti noi, nella nostra infanzia. Chi si è riconosciuto in lei alzi la mano! Su su!

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Yu-Gi-Oh: la filosofia dei veri campioni

natale

Caro Babbo Natale (delle Serie Tv)…