in ,

10 motivi per cui amiamo Mike Ehrmantraut

Al netto di rare eccezioni, Mike in Breaking Bad rappresenta uno dei personaggi più amati ed apprezzati; e questo non è scontato, considerando che di fatto si tratta di un sicario a sangue freddo. Ma questa è la magia di Vince Gilligan: creare così tante sfumature in un personaggio che riesce quasi a farci perdere il punto di vista da cui osservarlo. Nel caso specifico inoltre non si può non citare la bravura di Jonathan Banks, che è riuscito a farci pensare: “Nessuno avrebbe potuto interpretare il ruolo meglio di lui” (un motivetto ricorrente in Breaking Bad non è vero?). Nonostante siano molti, vediamo i 10 motivi per cui abbiamo amato Mike.

Mansuetudine. Nonostante la sua occupazione per niente mansueta, Mike riesce in tutti i suoi atteggiamenti (anche a causa dell’età avanzata) a trasmettere una calma impressionante. Nelle frenetiche scene di Breaking Bad, questo suo atteggiamento viene spesso accolto con favore dall’occhio e dalla mente dello spettatore.


Written by Alessandro Fazio

"Una vita basta a malapena per diventare bravo in una cosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo" (True Detective). Seguire le passioni è la linfa vitale della mia esistenza.

Grant Gustin

Gif-recensione The Flash 2×19: Un eroe non più super

la donna del west

#VenerdìVintage – La signora del West, quando il cuore fugge a Ovest