in

10 Web Series italiane che dovreste assolutamente vedere

Web series italiane

Italians do it better. Spesso riprendendosi con la Webcam, a volte in maniera assolutamente amatoriale, caricando i filmati delle proprie performance in rete per il godimento di una schiera di giovani deviati che passano le ore chiusi nelle proprie stanzette al buio a guardare… Web Series Italiane!

Già, rileggendola bene, l’intro potrebbe creare qualche fraintendimento, comunque è di questo che parleremo nell’articolo (se siete delusi/e, sappiate che lo sono anche io).

Youtube ha ormai scalzato la Tv nel gotha dell’entertainment per le generazioni più giovani (in Italia è il secondo Search Engine dopo Google per numero di ricerche mensili), ed è quindi impossibile non parlarne. Un po’ perché così ci si può illudere di fare ancora parte delle generazioni più giovani, un po’ perché – soprattutto negli ultimi 6/7 anni – ha dato vita a una schiera di Web Series italiane davvero meritevoli di un’occhiata, almeno di sfuggita.

Attenzione, nella carrellata in partenza al binario sottostante non si citeranno le più belle in senso assoluto, ma quelle che secondo me vale la pena guardare, per più di un motivo. E se un motivo non lo trovate, ve lo suggerisco io insieme alla prima puntata…

10 WEB SERIES ITALIANE DA VEDERE ASSOLUTAMENTE

FREAKS

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità…

Gli Avengers di Youtube. Freaks è stata una pioniera nel campo delle Web Series Italiane, annoverando tra i propri genitori alcune delle primissime Web Star del nostro paese, uno su tutti Willwoosh (le over 25 sanno di chi parlo).

Al di là della piega bimbomikiesca che ha preso il concetto di Web Star negli ultimi anni, questa è gente che ha capito prima come sarebbero andate le cose, quindi stima.

La trama è semplice: un gruppo di amici (Marco, Giulia, Andrea, Viola, Silvio) si ritrova con dei poteri tanto fighi quanto assurdi. Per rendere bene l’idea ecco un paio di esempi:

  • Marco ottiene la possibilità di viaggiare nel tempo quando si eccita (no, non l’eccitazione che ti viene quando stai per andare a Disneyland, quell’altro tipo di eccitazione)
  • Giulia diventa un mix tra Hulk e Dracula, fortissima e assetata di sangue umano.

DA VEDERE PERCHÉ: ha aperto le porte a tanti altri, è originale e, soprattutto, fa ridere.

Written by Simone Viscardi

Di lui dicevano: "È brillante, spiritoso, ironico e a tratti geniale". E con lui intendo il mio compagno di banco alle elementari. Io ero quello di fianco, che al posto di ascoltare la maestra fantasticava di calcio e cartoni animati. Crescendo sono cambiate molte cose, tipo che la maestra è diventata il capo e il compagno di banco il collega. Oggi faccio una di quelle professioni "sull'Internet" difficili da spiegare alle mamme, ma continuo a vivere la mia vita una citazione dei Simpson alla volta...

La sesta stagione di How I Met Your Mother ci costringe a diventare grandi

La sesta stagione di How I Met Your Mother ci costringe a diventare grandi

death note

Death Note: Netflix rilascia a sorpresa il teaser trailer del nuovo film live-action!