in

Le 5 telefonate delle Serie Tv che non dimenticheremo mai e poi mai

bojack hollyhock
bojack hollyhock

Le Serie Tv sono calderoni di emozioni: ci fanno divertire, soffrire, arrabbiare; ma soprattutto ci fanno innamorare.

Ci innamoriamo delle ambientazioni, delle tematiche (e del modo in cui sono trattate) e nella maggior parte dei casi perdiamo la testa per i personaggi. Questi personaggi a tutto tondo che osano essere talmente ben scritti da farci affezionare a loro e ai loro tormenti, come se fossero sul serio nostri amici. La maggior parte delle volte ci innamoriamo anche del modo in cui loro stessi si innamorano, e se soffrono noi soffriamo con loro.

Ma cosa c’entra l’amore con l’argomento dell’articolo?“, vi starete sicuramente chiedendo.

La risposta è semplice. Per quanto le coppie ai due capi della linea telefonica qui proposte non siano in tutti i casi legate da amore romantico, nondimeno sono coppie formate da persone che si amano (o amavano).

In caso contrario la telefonata che li vede coinvolti non sarebbe veicolo di emozioni tali da renderla indimenticabile.

Iniziamo con la coppia che è l’archetipo delle coppie tormentate delle Serie Tv:

1) Ross & Rachel (Friends)

Sin dal primo episodio della sitcom più famosa del mondo, Ross e Rachel sono destinati a stare insieme. Ross, addirittura, lo sapeva da ben prima: da quando, giovane matricola all’università, sognava di portare Rachel Green, amica nasona della sorella Monica, al ballo del liceo. Sfortunatamente ci sono volute dieci stagioni, una pausa di riflessione, un matrimonio, un divorzio e addirittura una figlia per far finire i due predestinati insieme.

Ma voi ricordate come, finalmente, le cose sono andate al posto giusto?

Il doppio episodio finale della Serie Tv, Arrivi e partenze, si apre con Ross e Rachel a letto insieme. I due, presi dalla passione e dalla nostalgia, in vista della partenza di Rachel per Parigi, dormono insieme. Al risveglio, però, nulla pare essere cambiato. Rachel comunque è intenzionata a partire e quella notte è stata, solamente, un bel modo per dirsi addio.

Spinto da Phoebe, però, Ross decide di provare il tutto per tutto e corre in aeroporto per cercare di convincere Rachel a non partire, facendole una dichiarazione da film romantico. Tutto ciò sembra essere inutile: Rachel sale sull’aereo e dice addio a Ross.

Al rientro a casa, l’uomo trova un messaggio in segreteria. È Rachel. La donna ammette di essere rimasta colpita dal gesto suo gesto eclatante, di non saper cosa fare, visto che si trova su un aereo in partenza, e confessa, a sua volta, di essere sempre stata innamorata di lui. In puro stile F.r.i.e.n.d.s, il messaggio in segreteria si trasforma in una vera e propria telefonata comica, dal momento che Ross risponde a tutto quello che Rachel gli dice e partecipa emotivamente alla discussione della donna con l’assistente di volo che non vuole farla scendere (ovviamente sì! Rachel, dopo aver ripetuto una decina di volte a Ross che lo ama, fa di tutto per scendere dall’aereo! Non è mica di ghiaccio).

Fortunatamente, niente cliffhanger per i deboli di cuore.

Al termine del messaggio in segreteria, Ross si chiede a voce alta “Ce l’avrà fatta a scendere da quel dannato aereo?” e una voce gli risponde: “Sono qui, Ross“. Rachel è alla porta, pronta a lanciarsi tra le braccia dell’amato.

Serie Tv

Questa telefonata mi resterà sempre nel cuore per alcuni motivi. Il primo è che nonostante Ross e Rachel incarnino la coppia più prevedibile di tutta la Serie, per me sono anche la più riuscita. Ho tifato per loro dal primo momento, tra i vari alti e bassi. Vederli raggiungere finalmente il lieto fine mi ha dato il vero senso di conclusione della Serie. Il secondo è molto stupido ma divertente. Siccome sono una “ritardataria”, ho visto F.r.i.e.n.d.s solo l’anno scorso (Shame! Shame! Shame!) e, ovviamente, me lo ero anche mezzo spoilerato (più o meno volontariamente). Ad ogni modo, ero assolutamente convinta che Rachel sarebbe partita per Parigi definitivamente (avevo, infatti, letto un’articolo in cui si criticava la scelta della donna di allontanare Emma dal padre per puro egoismo). Immaginate la mia gioia mentre ascoltavo il messaggio in segreteria. Come trovare venti euro dimenticate nelle tasche di un jeans estivo!

Written by Ilaria Iasio

Ventiseienne napoletana, laureata in Filologia Moderna, attualmente stagista entusiasta in una casa editrice. Amo la letteratura e le Serie Tv, che spesso e volentieri risucchiano il mio tempo libero e la mia vita sociale. Ho il difetto di analizzare eccessivamente tutto ciò che mi circonda, finendo col causarmi ogni volta un gran mal di testa. Inguaribile romantica e shipper indefessa.

serie tv

Black Mirror: Metalhead (4×05) è il vuoto di una guerra già persa

serie tv

15 canzoni storiche che abbiamo riscoperto grazie alle Serie Tv