in

I 30 errori/buchi di trama più macroscopici in 30 Serie Tv diverse

4) Once Upon a Time

once upon a time

Che dire di questa “magica” Serie Tv? Ci ha riportato nel mondo delle favole, quando eravamo solo degli innocenti e teneri bambini, mostrandoci anche il loro lato oscuro. C’è, però, un difetto di fondo in Once Upon a Time: ci sono troppi personaggi. Molti appaiono un momento e poi scompaiono, come se non avessero mai avuto alcuna importanza. Solitamente, a questi personaggi supplementari viene data una trama che li collega in qualche modo con uno dei protagonisti per pochi episodi. Però forniscono poco slancio all’intreccio principale e ancora meno allo sviluppo di un protagonista.

Perché disturbarsi a introdurre personaggi classici e familiari se ci sono solo per un episodio? È deludente vedere un personaggio che amiamo, come Ariel, venir semplicemente gettato dentro senza neanche uno sviluppo o funzionalità per la Serie. La Sirenetta ha aiutato una volta o due, ma quell’aiuto avrebbe potuto offrirlo uno dei personaggi già inseriti nella Serie Tv.

Written by Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

giorgio vanni

Perché siamo innamorati pazzi delle sigle di Giorgio Vanni?

Friends

Perché i nostri Friends si sedevano sempre negli stessi posti del Central Perk