Vai al contenuto
Home » Serie TV » La Classifica delle 10 migliori Miniserie di sempre secondo Hall of Series – Comunità di Recupero

La Classifica delle 10 migliori Miniserie di sempre secondo Hall of Series – Comunità di Recupero

Nel selvaggio mondo della serialità televisiva caratterizzato sempre più da improvvise cancellazioni e mai annunciati rinnovi, nulla è più rassicurante della limitatezza delle miniserie. Autoconclusive per natura, le miniserie offrono ai telespettatori la certezza di un epilogo, prestandosi inoltre perfettamente allo scopo documentaristico dei racconti (più o meno romanzati) di eventi realmente accaduti. Da non sottovalutare è inoltre la distintiva brevità della narrazione, ideale per chi non ha tempo a sufficienza per approcciarsi a serie tv composte da tre o più stagioni. Negli ultimi anni, le miniserie sono inoltre sinonimo di indiscussa qualità, come dimostrano le limited series elencate nella classifica che segue, stilata come ogni settimana dagli utenti del nostro gruppo Facebook Hall of Series – Comunità di Recupero (Serie Tv). Ai membri della nostra Community abbiamo chiesto nello specifico quali fossero, secondo loro, le migliori miniserie nella storia della televisione.

Dai voti raccolti al nostro consueto sondaggio settimanale è emersa la variegata classifica che segue, che raccoglie il parere della maggioranza dei partecipanti. Dalle recentissime produzioni appena approdate in streaming alle miniserie cult del piccolo schermo, quelle presenti in questa classifica sono senza dubbio tra le più imperdibili visioni per ogni cultore di serialità televisiva.

E per voi, quali sono le migliori miniserie di sempre? Secondo gli utenti della nostra Community, nessuna produzione televisiva può competere con la miniserie che occupa la vetta di questa classifica.

10) Ripley apre la classifica delle migliori miniserie di sempre, nonostante il suo recentissimo debutto

migliori miniserie: Ripley (640x360)
Andrew Scott nei panni di Ripley

La miniserie Ripley riporta sul piccolo schermo il tenebroso personaggio nato dalla penna di Patricia Highsmith, già protagonista di due adattamenti cinematografici: Delitto in pieno sole del 1960 e il più noto Il talento di Mr. Ripley del 1999. Qui trovate un nostro approfondimento sulla pellicola. Nel suo adattamento seriale, Ripley ritrova una nuova luce privandosi dei colori. Gli otto episodi da cui la miniserie è composta sono infatti totalmente in bianco e nero, enfatizzando la tensione e le atmosfere cupe di questo noir diretto magistralmente da Steven Zaillian.

Nonostante il suo ritmo lento che poco si presta al binge watching, Ripley è tra le serie tv più viste dell’ultimo periodo su Netflix. E tra le migliori miniserie di sempre da vedere sulla piattaforma secondo i nostri utenti. L’enorme successo di questa miniserie particolarmente apprezzata dai membri della nostra Community è da ricercare – oltre che nell’incredibile fotografia – nel suo perfetto cast. Il Tom Ripley di Andrew Scott è infatti tra i migliori personaggi messi in scena dal talentuoso attore irlandese.

Tom Ripley è un uomo che vive all’ombra della sua stessa oscurità, un sociopatico, freddo e paranoico killer senza scrupoli che usa qualsiasi mezzo per completare il suo quadro. Atterrato in Italia per riportare il suo ex conoscente Dickie negli States, Tom comincia la sua scalata sociale impossessandosi proprio dell’identità del suo connazionale. A partire da quel momento, non esiste alcun limite che Ripley non sia pronto a oltrepassare.

9) The Night Of

migliori miniserie: the night of (640x360)
Scena tratta da The Night Of

Lo studente di origine pakistana Nasir Naz Khan (il bravissimo Riz Ahmed) è il protagonista della miniserie HBO The Night Of, una tra le produzioni televisive più sottovalutate nel nostro paese degli ultimi anni. Poco conosciuta in Italia ma apprezzatissima negli States, The Night Of non è tuttavia sfuggita agli appassionati di serialità televisiva della nostra Community, secondo i quali si attesta tra le migliori miniserie nella storia della televisione.

Il dramma, l’adrenalina, la rabbia e la tensione crescente dominano il racconto della vicenda di Naz, la cui vita precipita nel caos dopo aver trascorso la notte a casa di una ragazza conosciuta durante una festa. Al suo risveglio, il protagonista si ritrova confuso e disorientato, per poi trovarsi con profondo orrore accanto al cadavere della ragazza conosciuta la sera prima. Pur non ricordando gli avvenimenti di quella notte, Naz viene immediatamente accusato dell’omicidio e arrestato. La dura vita in carcere viene allietata unicamente dalle visite del suo avvocato Jack Stone (John Turturro), che vede nella risoluzione di quell’intricato caso la possibilità di risollevare la propria carriera.

La sofferenza, la trasformazione fisica e psicologica del protagonista finito dietro le sbarre e l’incredibile vicenda giudiziaria raccontata da The Night Of accrescono la drammaticità di questa straordinaria miniserie, che a detta dei nostri utenti non dovrebbe assolutamente mancare tra le vostre prossime visioni.

Pagine: 1 2 3 4 5 6