in ,

5 finali di episodio di Lost che ci sono rimasti dentro e non andranno via mai

3) La costante – 4×05

La costante

L’episodio per eccellenza. Basta il numero della puntata per ravvivare in ogni fan di Lost il ricordo di qualcosa di straordinario.

La costante non è solo l’episodio più carico di pathos insieme al finale ma anche quello meglio costruito in assoluto. In un viaggio straordinario tra le diverse linee temporali, Desmond senza un appiglio e incapace di riconnettere i diversi momenti che vive sta per perdersi per sempre.

È un viaggio esistenziale il suo, l’espressione dello smarrimento rispetto al nostro immodificabile passato e l’incerto futuro che ci attende. Desmond rappresenta i nostri dubbi, incertezze e paure. Ma una via viene tracciata: in questo mondo di variabili e di tremenda precarietà possiamo aggrapparci a qualcosa, possiamo trovare una costante.

Questa costante per Desmond è Penny, il suo unico, grande amore. In lei troverà l’ancora tra i diversi mondi, il punto di riferimento, la stella polare. E così, nel meraviglioso finale di episodio, il dialogo tra i due sancirà la vittoria dell’amore sul tempo, il ricongiungimento tra gli amati che sconfigge le incertezze della vita. Una devastante anticipazione del finale di Lost.

Penny: “Ti troverò Desmond”
Desmond: “Ti prometto che…”
Penny: “Non importa quando!”
Desmond: “…ma tornerò da te…non smetterò mai”
Penny: “…te lo prometto!”
Desmond: “…te lo prometto!”
Penny: “Ti amo”
Desmond: “Ti amo!”

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Amazon Prime Video: tutte le novità in arrivo questa settimana (6 luglio–12 luglio)

serie tv asiatiche

La classifica delle 5 migliori Serie Tv asiatiche