in

La classifica dei 10 villain più imbarazzanti nella storia delle Serie Tv

Alfred Hitchcock affermava che più riuscito è il cattivo, più riuscito sarà il film. Oggi questa affermazione risulta più vera che mai. Tuttavia, non sempre le produzioni odierne riescono nell’arduo tentativo di creare villain all’altezza dei più famosi cattivi del passato. Da Alicia de La Casa de Papel a Cyrus di The Royals, gli antagonisti non proprio riusciti – per usare un eufemismo – sono numerosi.

Vediamo la classifica dei 10 più imbarazzanti

10) Caterina de’ Medici – Reign

Regina di Francia e una delle più controverse e affascinanti figure della storia diventa coprotagonista nella serie Reign, antagonista di Maria Stuarda, non risultando però all’altezza della controparte buona. Interpretata da Megan Follows, risulta spesso parodica, la serie del resto è una versione romanzata (forse anche troppo) della reale storia della principessa e della sua sfortunata vita. Il personaggio come cattivo non è credibile, impossibile dimenticare quando cospira con Nostradamus per uccidere Maria in mezzo a una folla di gente, senza che nessuno si curi di lei, per poi essere scoperta mentre ci rimugina da sola nelle sue stanze. Se nella storia la Regina Caterina è un personaggio forte e carismatico, in questa serie sembra essere presente solo per portare avanti il plot. Inoltre, il continuo cambio di atteggiamento nei confronti di Maria confonde lo spettatore, che per certi versi la considera una vittima, e tifa più per lei che per la protagonista.

Caterina si presenta come una attaccabrighe invidiosa e invadente, che non accetta la storia tra Maria e il figlio Francesco, un po’ come Jane Fonda in Quel mostro di suocera. Caterina ci strappa un sorriso, a volte ci impietosisce e a volte ci fa provare vergogna per lei, aggiudicandosi sicuramente un posto tra i villain imbarazzanti e mal riusciti delle serie tv.

Written by Maria Virginia Destefano

Potrei scrivere la solita bibliografia, nome, età, luogo. Ma temo che queste informazioni siano riduttive e alquanto superflue in confronto al mondo che c'è dentro la mia testa. Amo scrivere, amo leggere, se guardate un film o una serie tv con me aspettatevi ogni tipo di commento e di osservazione, la mia visione non sarà mai passiva. La regia è il mio sogno, le luci, le inquadrature. Il piano sequenza è un'arma a doppio taglio, è un'arte, ma come tale non tutti la sanno sfruttare. C'è chi non ha hobby, io ne ho troppi e la scrittura e il videomaking fanno parte di questi.

La classifica dei 10 migliori playboy nella storia delle Serie Tv

Friends: abbiamo scoperto quanti soldi Chandler ha prestato a Joey!