in

15 personaggi borderline delle Serie Tv che ci hanno fatto impazzire

9. L’ossessione per il controllo: Norma Bates (Bates Motel)

bates motel

Se volessimo addentrarci nei meandri della follia di madre e figlio ne usciremmo più paranoici di Freud stesso, anche perché la sindrome borderline è solo il meno grave dei loro problemi.

No, ci limiteremo a sottolineare uno dei tanti aspetti della psicosi di Norma: come tutte le personalità borderline, la sua è carica di insicurezza; questo paradossalmente la spinge a cercare di avere tutto sotto controllo, compresa la vita di chi le sta accanto. Così facendo si sente meglio, perché percepisce il proprio potere di prevaricazione sugli altri e lo scambia per autostima.

Dato che un marito non si farebbe mai trattare da schiavo (a meno che non fosse un completo smidollato) va da sé che Norma non sarà mai felice con un uomo dotato di carattere, perciò il suo bisogno di comandare si rivolge automaticamente al figlio. Questi da un lato è una parte di lei, è sangue del suo sangue e quindi è l’unico degno di fiducia, e dall’altro è un ragazzino costretto a obbedire alla mamma, il che lo rende facilmente manipolabile.

Norma non sopporta che qualcosa le sfugga di mano, che sia l’amore di Norman oppure il cadavere dell’uomo che l’ha stuprata… Finché non sarà il caro figliolo a sfuggire al suo controllo, e in un modo piuttosto drastico.

Written by Elisa Costa

Sono studentessa di Scienze della Musica e dello Spettacolo.
Le mie più grandi passioni sono la scrittura e (ovviamente!) le serie tv.
Finora ho pubblicato tre libri, e il mio grande sogno sarebbe trovare un lavoro nel mondo dell'arte, in tutte le sue declinazioni!

Marco Polo: viaggio attraverso l’antico Oriente

anello

Nasce l’anello di fidanzamento per appassionati di Serie Tv: se non ce l’hai, addio puntate