in

15 personaggi borderline delle Serie Tv che ci hanno fatto impazzire

7. Il colore della pelle: Zelena (Once upon a time)

 borderline

Come sappiamo, la Perfida Strega dell’Ovest era un tempo una bella e dolce fanciulla, divenuta verde a causa di un potentissimo attacco d’invidia.
Il suo viso è diventato di un colore orrendo e la sua anima si è riempita di sentimenti maligni… E il tutto a causa del rifiuto di Tremotino, il quale ha rigettato la richiesta di attenzioni dell’allieva e l’ha allontanata, beffandosi di lei.

Dato che si tratta di una fiaba comprendiamo l’espediente del cambiamento di colore della pelle come metafora per indicare l’invidia che distrugge il cuore, tuttavia è evidente che sotto deve esserci anche dell’altro, poichè in genere le ragazze non si trasformano in mostri “solo” per una delusione affettiva.

La verità è che Zelena vedeva in Tremotino molto più di un insegnante, un padreun amico o un innamorato: il maestro rappresentava infatti l’identità di lei, il suo vero e unico io. Per anni la fanciulla ha cercato il proprio posto nel mondo, il colore della propria pelle, senza mai trovarlo; soltanto Tremotino è riuscito a dirle chi è sul serio, ovvero una strega dotata di grandi capacità e l’allieva del mago più potente della Foresta Incantata.

Ferendo i suoi sentimenti lui le ha strappato via quel minimo di sicurezza che aveva appena raggiunto, perciò è naturale che Zelena reagisca in maniera spropositata a tale violenza.
Da questo momento in poi il suo aspetto fisico sarà per sempre trasfigurato, così come la sua personalità: diverrà una donna rancorosa, vendicativa e mai davvero soddisfatta di se stessa.

Written by Elisa Costa

Sono studentessa di Scienze della Musica e dello Spettacolo.
Le mie più grandi passioni sono la scrittura e (ovviamente!) le serie tv.
Finora ho pubblicato tre libri, e il mio grande sogno sarebbe trovare un lavoro nel mondo dell'arte, in tutte le sue declinazioni!

Marco Polo: viaggio attraverso l’antico Oriente

anello

Nasce l’anello di fidanzamento per appassionati di Serie Tv: se non ce l’hai, addio puntate