in

15 personaggi borderline delle Serie Tv che ci hanno fatto impazzire

4. L’autolesionismo puro: Frank Gallagher (Shameless)

borderline

Qual è il modo più efficace per distruggere se stessi? Uccidersi?… No, perchè chi commette tale atto in genere vuole trovare pace, e non farsi del male.

Tagliarsi, crearsi ferite fisiche di ogni tipo? Nemmeno, poichè esistono cose peggiori dei mali del corpo.

Drogarsi e alcolizzarsi fino a diventare un relitto umano? Può darsi, e infatti il nostro Frank non disdegna mai una buona dose di veleno. Ma non è abbastanza, visto che di solito le dipendenze patologiche derivano da altri fattori distruttivi anzichè essere la causa scatenante del disagio.

No, la maniera migliore che Frank ha per spezzare se stesso è il tormento psicologico, e soprattutto la privazione di qualsiasi forma di amore. Mi spiego: apparentemente il signor Gallagher può sembrare sia scevro da ogni preoccupazione o patema mentale sia indifferente alla famiglia e ai rapporti personali, ma come saprete tutto ciò non è che la maschera costruita da un uomo patetico (nel senso più pregnante del termine) per nascondere la verità.

Perchè la verità è che Frank non si è mai sentito davvero in grado di provvedere ai figli, di avere una casa e un lavoro come tutte le persone realizzate; è convinto di essere un rifiuto della società, e come tale si comporta. Si odia al punto di cercare quotidianamente di eliminarsi, mettendo a repentaglio la sua salute con stupefacenti e alcol… E quando irrompe nella vita dei familiari causando loro terribili delusioni lo fa innanzitutto per punire se stesso, per dimostrare una volta in più di essere un fallito, uno che rovina sempre ogni cosa.

La peggiore forma di autolesionismo di questo personaggio risiede nell’ostinazione con cui si allontana dalle persone che potrebbe amare e dalle quali sarebbe riamato; il suo problema non è tanto l’incapacità di cambiare, quanto la mancanza di volontà. Perchè sente di non meritare la redenzione, nè la felicità.

Written by Elisa Costa

Sono studentessa di Scienze della Musica e dello Spettacolo.
Le mie più grandi passioni sono la scrittura e (ovviamente!) le serie tv.
Finora ho pubblicato tre libri, e il mio grande sogno sarebbe trovare un lavoro nel mondo dell'arte, in tutte le sue declinazioni!

Marco Polo: viaggio attraverso l’antico Oriente

anello

Nasce l’anello di fidanzamento per appassionati di Serie Tv: se non ce l’hai, addio puntate