Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » In The Last of Us 2 sarà presente “almeno un elemento” di The Lost Levels, parola di Druckmann

In The Last of Us 2 sarà presente “almeno un elemento” di The Lost Levels, parola di Druckmann

Basata sull’omonimo videogioco di successo del 2013, la storia di The Last of Us, ambientata nell’apocalisse causata da un fungo, è stata portata a un pubblico più vasto con la prima stagione, approdata su HBO all’inizio del 2023 (in Italia sulla piattaforma streaming NOW). Dopo il successo dei primi nove episodi, la serie è stata rinnovata per la seconda stagione, che è attualmente in fase di sviluppo e che dovrebbe approfondire la storia del secondo gioco.

Neil Druckmann ha accennato recentemente a un collegamento tra i nuovi contenuti del gioco e lo show della HBO

Parlando con Entertainment Weekly, Druckmann ha affermato che c’è “almeno un elemento di un livello che è stato tagliato dal gioco, è previsto per lo show“. Avverte inoltre che la situazione potrebbe cambiare, poiché le riprese non sono ancora iniziate:


Segui il canale di Hall of Series su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029VaGBD713mFXxAEHUv509


“Per stuzzicare l’attenzione, dirò che c’è almeno un elemento di un livello tagliato che è previsto per lo show. Dico questo con una precisazione: non abbiamo ancora iniziato le riprese e tutte le cose sono soggette a cambiamenti in base a ciò che riteniamo sia meglio per lo show. […] “The Lost Levels” è molto incentrato sull’offrire una sbirciatina allo sviluppo originale di The Last of Us Part II e approfondire l’apprezzamento dei fan per il lavoro creativo dello studio. Sebbene lo show televisivo si sia discostato dalle opere originali per adattarsi e probabilmente lo farà ancora, questi livelli non intendono essere indicativi del lavoro sullo show HBO, che è separato dallo sviluppo di Part II Remastered”.

I “Lost Levels” sono riferimenti a livelli aggiuntivi inediti di The Last of Us: Part II, contenuti incompiuti ma giocabili che sono stati tagliati dal gioco originale. Lo studio Naughty Dog ha recentemente rivelato che questi livelli perduti verranno rilasciati come parte dell’imminente versione rimasterizzata del gioco.

Come fa capire Druckmann, la prima stagione si è allontanata dal gioco originale per alcuni aspetti significativi. Ad esempio, alcuni episodi hanno arricchito le storie tratte dai contenuti scaricabili (alias DLC), trasformandole in scene o linee di trama complete. Tra questi, il personaggio di Riley interpretato dall’attrice Storm Reid, l’interesse amoroso di Ellie dell’episodio 7, che nel gioco è solo un personaggio del contenuto scaricabile intitolato The Last of Us: Left Behind. Il terzo episodio, invece, ha approfondito la storia d’amore di Bill e Frank, che nel videogioco era solo implicita.

Portare avanti i contenuti di The Lost Levels, come accenna il creatore, sarebbe in linea con il modo in cui la serie si è già impegnata con gli elementi inutilizzati del videogioco. La seconda stagione si allontanerà quasi certamente dal gioco, ma se la prima stagione è indicativa, questi cambiamenti potrebbero essere positivi per la narrazione.

La nostra guida informativa su tutto ciò che c’è da sapere di The Last of Us 2 (streaming, data, cast e news)