in ,

Chernobyl, il video tra finzione e realtà è davvero da brividi

chernobyl

Su Sky e Now TV sta andando in onda Chernobyl. Proprio l’altro ieri sera è stata trasmessa la seconda puntata su cinque totali. La serie, però, è già conclusa in America. Un video, che sta girando in questi giorni mostra i protagonisti reali della vicenda. Nel video in particolare, che vi faremo vedere sotto, vengono comparate finzione e realtà. Il risultato è veramente da brividi.

La serie ha suscitato anche dei dubbi, nonostante il successo e le votazioni da parte degli utenti. La tv russa non è sembrata concorde con la rappresentazioni dei fatti e ha in cantiere una sua controserie tv.

La serie della HBO è riuscita a dipingere un ritratto abbastanza accurato del disastro nucleare del 1986 a Pripyat, una città che faceva parte dell’Unione Sovietica. Come mostra la serie, il disastro è stato il risultato di un difetto del reattore e della negligenza di alcuni esperti sul luogo che ha causato l’esplosione.

Con poche eccezioni, la maggior parte dei personaggi visti in Chernobyl sono basati su persone realmente esistite. Alcuni sono sopravvissuti e hanno raccontato la loro storia, altri no. Coloro che sono sopravvissuti sono stati ben disposti a ricordare il momento dell’esplosione. Uno di questi, che vediamo anche nel video sopra, è Valey Legasov, capo ricercatore scientifico di Chernobyl. Nella serie interpretato da un brillante Jared Harris.

Chernobyl

Come è noto, anche da chi ha già visto la serie per intero, Valery registrò il suo resoconto personale del disastro prima di impiccarsi il 26 aprile 1988. Nelle sue registrazioni ricorda il momento in cui ha appreso per la prima volta dell’esplosione, si trattava di “un bellissimo sabato”. Ma non è l’unico, come si vede dal video: sono molte le scene riprese alla perfezione in base alle documentazioni durante i lavori post esplosione.

LEGGI ANCHE – Chernobyl 1×02 – Lo scoppio del reattore è solo l’inizio della tragedia

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

The Handmaid's Tale

The Handmaid’s Tale – C’è vita dopo Gilead?

Netflix periodo di prova

Netflix cambia idea: torna il periodo di prova gratuito in Italia, ma con novità e restrizioni