Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » Baby Reindeer – Jessica Gunning non ci sta e rompe il silenzio sulle dichiarazioni della “vera Martha”

Baby Reindeer – Jessica Gunning non ci sta e rompe il silenzio sulle dichiarazioni della “vera Martha”

Baby Reindeer, come era prevedibile, ha alzato un gran polverone dopo l’uscita su Netflix (trovi qui la serie). Ne abbiamo viste di tutte i colori, da quanto la serie basata su eventi realmente accaduti e vissuti da Richard Gadd, creatore e protagonista della serie, ha fatto il suo esordio. Considerando la delicatezza delle vicende narrate, e il presunto profilo della stalker che nella serie prende il nome fittizio di Martha, c’era da aspettarselo. I primi “problemi” sono sorti quando i fan, presi dalla curiosità, hanno cercato ossessivamente di dare un nome vero alla Martha della serie. Non ci ha messo molto a venir fuori Fiona Harvey, che si è identificata come la vera Martha della serie, e ha richiesto un’intervista pubblica. Sono poi seguite una serie di accuse e “minacce”, a partire dalla richiesta della stessa Fiona Harvey di 1,25 milioni a Piers Morgan per avergli concesso l’intervista.

C’è qualcuno che, finora, non si era mai espresso sulle controversie create da Baby Reindeer

Nonostante le proporzioni del caso mediatico, e i botta e risposta che hanno visto coinvolti Richard Gadd e Fiona Harvey, con accuse a Netflix da parte di quest’ultima, c’è qualcuno che non ha mai aperto bocca. Finora. Si tratta della straordinaria Jessica Gunning, che in Baby Reindeer ha interpretato proprio il complesso personaggio di Martha. Oggi, però, dopo settimane di silenzio, anche l’attrice si è espressa sulle accuse di Fiona Harvey. L’attrice ha detto di aver volontariamente ignorato il caso per tutto questo tempo. Oggi, però, ha voluto rispondere direttamente alle accuse che la donna rivolge a un presunto ritratto “falso e disonesto” della sua immagine.

Il focus della sua intervista, infatti, riguarda proprio l’inattaccabilità legale della serie rispetto alle scelte fatte da Richard Gadd:

“Io e Richard abbiamo un rapporto speciale, e mi preoccupa vederlo turbato. È un sopravvissuto a un’aggressione sessuale ed è stata una vittima, e penso che anche solo mettersi a cercare i riferimenti a persone reali sia irrispettoso. In passato ha espressamente affermato che non voleva che la gente andasse a investigare su Internet per cercare le identità delle persone menzionate nella serie. Ha deliberatamente cambiato i nomi per un motivo. Ma, ovviamente, al giorno d’oggi la curiosità della gente rende tutto questo inevitabile”.

L’attrice protagonista di Baby Reindeer ha poi chiuso l’intervista parlando di come lei ha interpretato il personaggio. Lo ha fatto, ancora una volta, con un’attenzione incredibile all’uso delle parole, e una delicatezza unica. Ha infatti affermato di aver sempre visto Martha come un personaggio e mai come una persona reale:

“Interpretare Martha non è stato come interpretare un personaggio problematico. Direi, semmai, un personaggio sensibile. Ho sempre visto Martha come un personaggio, non stavo interpretando una persona reale. Anche quando recitavo con Richard, mi sentivo come se anche lui fosse un personaggio. Non mi sentivo come se stessimo rievocando scene di un documentario”.

Dopo questa elegante uscita, vi lasciamo con 7 curiosità proprio sull’attrice che interpreta Martha, Jessica Gunning.