Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » New Girl » Nick Miller non ha mai voluto impietosirci

Nick Miller non ha mai voluto impietosirci

New Girl ci ha regalato dei personaggi che sono rimasti nell’immaginario e nella storia delle serie tv comedy. Schmidt, Nick, Winston e, ovviamente, Jess sono i coinquilini che tutti avremmo voluto avere, personaggi che sono diventati indelebili nella nostra memoria e che, ammettiamo, sono diventati tra i migliori personaggi delle serie tv comedy. Ma un personaggio che ricordiamo più degli altri e che ci ha conquistato per la sua semplicità, franchezza e spontaneità è proprio Nick. Partiamo da un dato di fatto: Nick Miller non ha mai voluto impietosirci. Non ha mai avuto bisogno di raccontarsi e raccontare a noi spettatori qualcosa che in realtà non è e non ha mai avuto bisogno di apparire più di quanto in realtà non sia. Nick si mostra fin dal primo episodio esattamente così com’è, senza fronzoli o senza risultare qualcuno che in realtà, poi, si scopre essere tutt’altra persona (come, per esempio, Schmidt e Winston). Fin dal primo episodio notiamo subito il suo caratteraccio e la sua irrequietezza, ma non ci appare come un personaggio negativo, al contrario: suscita simpatia ed empatia, sicuramente merito del suo incredibile interprete Jake Johnson che ha reso il personaggio ancora più memorabile.

new girl
Nick Miller (640×360)

Nick Miller è riuscito a regalarci citazioni iconiche (che abbiamo raccolto qui) ed espressioni facciali altrettanto memorabili (la sua turtle face è diventata un marchio di fabbrica) diventando la voce della verità all’interno della serie. Non c’è occasione in cui Nick non riesca a dimostrare o far intendere qualcosa di diverso da quello che dice o da quello che fa: ogni cosa che esce dalla sua bocca, infatti, è esattamente quello che pensa in quel momento, senza troppi giri di parole. Avere il dono della schiettezza come Nick può essere un’arma a doppio taglio: possono considerarti troppo onesto oppure troppo sfacciato e inopportuno, e ammettiamo pure che Nick lo è in più di un occasione. Ma è anche (e soprattutto) per questo che Nick Miller ci ha conquistati. Pensiamo a tutte quelle occasioni in cui avrebbe potuto starsene zitto o fare a finta di niente, e invece non si è mai negato la possibilità di dire la sua opinione. Ce ne fossero di più di persone come lui, soprattutto perchè nonostante il suo carattere cinico, burbero e permaloso non si può non volergli bene.

Nick Miller si è sempre rivelato per quello che è.

Per tutta la durata di New Girl, che conta ben 7 stagioni, Nick ci ha sempre fatto morir dal ridere: dalla sua totale noncuranza di indossare un trench da donna all’ammettere senza alcuna vergogna di avere un cellulare senza connessione internet e non sapere minimamente che cosa sia il Wi-Fi. Dopotutto, le interazioni sociali scomode non sono certo il punto forte di Nick, tanto che ha appurato una tecnica formidabile per uscire da situazioni imbarazzanti e indesiderate, ossia fare il moonwalk. Di fatto, Nick non ha mai cercato di nascondere il suo disagio sociale per certe situazioni, anzi, come dimenticare la puntata in cui Winston diventa poliziotto e invita nel loro appartamento il commissario responsabile del suo ultimo test, ma Jess è convinta di avere della metanfetamina in casa e coinvolge Nick, Schmidt e Cece in un folle piano per cercare di nasconderla agli occhi dell’agente e di Winston: Nick è un disastro sotto pressione e per lui è impossibile tenere un segreto, tanto che inizia a grondare sudore e farfugliare scuse e frasi poco sensate.

game of thrones

Nick Miller è un insieme di elementi discordanti, dotato di un sarcasmo naturale e di un travolgente e innato senso comico.

La sua pigrizia gli ha fatto abbandonare la facoltà di legge a un passo dall’esame finale per diventare avvocato, la stessa pigrizia che porta avanti qualunque decisione che prende nella sua vita: dal non cambiassi per giorni i vestiti al non lavare mai gli asciugamani. Eppure, Nick non è solo questo: Nick è anche una persona timorosa e insicura, tanto da aver dichiarato che di non essere un tipo che prende e si butta a capofitto in una situazione se non sa che cosa c’è dall’altra parte. È l’emblema di come ci si sente a 30 anni, quando ti senti troppo vecchio per stravolgere totalmente la tua vita (come, per esempio, inseguire il suo sogno di diventare scrittore e concludere finalmente il suo libro) e troppo vecchio per sistemarsi trovando una stabilità diversa da quella di sentirsi libero di fare ciò che vuoi. Nick Miller non ha mai avuto bisogno di giustificarsi con nessuno, come non ha mai avuto bisogno di impietosirci: Nick Miller è Nick Miller, ed è per questo che ancora oggi è considerato uno dei personaggio comedy più belli e divertenti nel panorama seriale. Jake Johnson in New Girl non si è mai scomodato nel dimostrarsi qualcun altro. Si è sempre rivelato per quello che è tanto che non ha mai voluto impietosirci.