in

Limitless: dal grande schermo alla Serie Tv

Questa sera su Rai4 va onda Limitless, la Serie Tv sequel del famoso film con Bradley Cooper

Limitless


Limitless, prodotto dalla CBS, è l’adattamento televisivo dell’omonimo film del 2011 diretto da Neil Burger, basato  sul romanzo Territori oscuri (The Dark Fields) scritto da Alan Glynn. Nel film il protagonista è Eddie Morra, interpretato dall’attore Bradley Cooper che rivediamo saltuariamente nella Serie, mentre nell’adattamento per il piccolo schermo seguiamo le orme di Brian Finch, interpretato da Jake McDorman.

Dopo aver scoperto gli effetti della misteriosa droga NZT, Brian è costretto dall’FBI a usare le nuove straordinarie capacità acquisite per risolvere casi complessi.

Con lui c’è la Major Case Squad di New York e l’agente speciale Rebecca Harris (Jennifer Carpenter), una detective formidabile con diversi segreti sul suo passato, e l’agente speciale Spelman Boyle (Hill Harper). Ma, all’insaputa dei federali, Brian è in contatto con il senatore Eddie Mora (Bradley Cooper), possibile futuro presidente degli States e consumatore abituale di NZT. Eddie ha dei piani per il suo nuovo pupillo.

E’ così che Brian è sotto costante dose potenziata di NZT, che gli permette di usare il 100% della capacità celebrale ed essere più efficiente di tutti gli agenti dell’FBI messi insieme.

Limitless

Limitless è una Serie statunitense dai toni decisamente più leggeri rispetto alla controparte cinematografica e mette in evidenza un mix di vari generi, che si potrebbe definire una commedia procedurale di fantascienza drammatica.

Lo stile usato ricalca lo stesso del film, utilizzando l’uso dell’alternanza tra toni caldi e freddi come espediente visivo per sottolineare l’assunzione di NZT. La narrazione parte subito velocissima nel primo episodio, dove si ricalca un po’ la scoperta della droga da parte di un mezzo fallito che diventa un genio dalle capacità intellettive sovrumane, come nel film.

Subito si susseguono vari incidenti, ci scappa il morto e Brian diventa il primo sospettato.

Ma a scagionarlo ci pensa una persona abbastanza altolocata con in mente un piano subdolo per il giovane, che lo vede coinvolto in un’infiltrazione negli uffici del FBI. Da qui in avanti ogni episodio è caratterizzato dal “mistero/caso del giorno da svelare”. Purtroppo esiste una sola stagione di questa Serie Tv (maggiori info qui), quindi questa è un’ottima occasione per recuperarla e per aggiungerla al catalogo di ogni serial addicted che si rispetti.

Leggi anche: Stitchers, la controversa Serie Tv in onda su Rai4

Written by Sara Marzocchi

Mi sono immaginata in molti universi, ho vissuto storie diverse in differenti epoche. Quel piccolo tasto chiamato play è in realtà il mio armadio per Narnia, il mio biglietto per Hogwarts, il mio Tesseract. Il mio passaporto telefilo non è mai abbastanza pieno, come non lo è neanche quello dei film e quello dei i libri. Insomma, potreste dedurre che mi piace la vita sedentaria, ed invece no. Sono una contraddizione vivente in cerca del suo punto d’equilibrio.

8 notizie sulle Serie Tv che vi peggioreranno la giornata

Serie Tv

Le 7 Serie Tv con il più alto rating degli ultimi due mesi