in

I 37 episodi catastrofe di Grey’s Anatomy

Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy è pieno di quelli che vengono definiti “Episodi Catastrofe”In pratica sono le puntate in cui una grossa calamità naturale si abbatte su Seattle oppure quelli in cui si parla di  bombe, incidenti o crolli. Questi momenti sono rimasti impressi nella nostra mente e i pacchetti di fazzoletti consumati sono centinaia. In questo pezzo vengono ricordati proprio quegli episodi che ci hanno tenuto con il fiato sospeso, in cui abbiamo smesso di respirare per la paura di perdere uno dei nostri personaggi preferiti di Grey’s Anatomy. Cosa che il più delle volte, purtroppo, è successa…

1) Il deragliamento del treno (2×06)

Grey's Anatomy

La prima catastrofe di Grey’s Anatomy non si scorda mai! Meredith è al bar a ubriacarsi quando riceve una chiamata d’emergenza, insieme agli altri specializzandi. Un treno diretto a Vancouver con più di trecento passeggeri a bordo è deragliato. Le vittime più gravi sono portate subito al Seattle Grace. Tra queste vi sono Tom e Bonnie. I due sono trafitti da un palo di metallo che li tiene uniti. Solo uno potrà essere salvato e quello con più possibilità di sopravvivere è proprio Tom. Il messaggio che la ragazza lascia al fidanzato è qualcosa di struggente:

 “Mi ha chiesto di dirti che se fosse bastato l’amore, se fosse bastato l’amore lei sarebbe ancora qui con te.”

Written by Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

Tutte le Serie Tv che potete trovare in televisione il giorno 07/02/19

Degli esperti del paranormale hanno valutato The Haunting of Hill House dal punto di vista “scientifico”