in

La classifica delle 10 morti più soddisfacenti in Game of Thrones

5) Tywin Lannister

tywin lannister

Non possiamo negare quanto sia geniale Tywin Lannister a livello politico. Grande anche la sua capacità di trovare una soluzione giusta per qualsiasi situazione, pure se significava compiere massacri come il Red Wedding. Era lui che regnava, non Joffrey, Tommen o Cersei. Oltre che per la carneficina sopra citata, c’è un altro motivo per cui non possiamo perdonare Tywin: l’odio insensato rivolto verso il figlio minore Tyrion, colpevole di essere un nano e di aver presumibilmente ucciso la moglie durante il parto.

Già dall’inizio di Game of Thrones lo avevamo capito, quando Tyrion dice: “Tutti i nani sono bastardi agli occhi dei loro padri”. Un rapporto complicato che tocca l’apice nella quarta stagione, quando Tywin condanna il figlio a morte per l’omicidio di Joffrey. È proprio Tyrion a togliere la vita all’uomo più potente di Westeros. Dopo aver ucciso Shae (trovata nel letto di Tywin), prende la balestra di Joffrey e uccide il padre mentre era seduto sulla latrina. Una morte non proprio onorevole ma estremamente gratificante per noi!

Written by Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

the big bang theory 12x20

The Big Bang Theory 12×20 – Solo quattro puntate per farci cambiare idea

Game of Thrones 8

Game of Thrones 8, i funerali a Winterfell e l’arrivo ad Approdo del Re nelle foto del quarto episodio