in

La classifica dei 5 peggiori episodi di Game of Thrones

Game of Thrones Finale 1200x675

Poco più di un anno fa ci siamo radunati a casa dei nostri amici e abbiamo acceso gli schermi delle nostre tv, trepidanti nell’attesa di assistere all’ultimo atto di una storia che ci ha accompagnati per quasi un decennio. Il finale di Game of Thrones e tutta l’ottava stagione in generale hanno diviso il pubblico, lasciandoci perlopiù l’amaro in bocca (anche se ci sono stati dei momenti che abbiamo apprezzato moltissimo). Ma anche chi ne è rimasto deluso avrà sicuramente percepito il senso di vuoto che ha accompagnato la fine dell’ultima scena della serie.

Game of Thrones è stata amatissima dal pubblico, tanto da diventare il fiore all’occhiello della HBO, che a breve ne manderà in onda un prequel, House of the Dragon. Ci siamo appassionati alle famiglie che popolano Westeros e alle loro diatribe, all’evoluzione dei personaggi e alla lotta per il Trono di Spade. Ma la serie fantasy non ci ha sempre soddisfatti e non solo sul finale.

Per questo oggi abbiamo deciso di stilare una classifica dei cinque peggiori episodi di Game of Thrones.

5) 6×08: No One (Nessuno)

game of thrones

In ultima posizione troviamo l’episodio in cui Arya completa finalmente il suo addestramento, riuscendo a diventare nessuno. Ed è proprio la storyline della Stark ad aver deluso maggiormente i fan della serie in questa puntata. La reietta, infatti, si ritrova a combattere contro l’Orfana, che ha ricevuto il permesso di ucciderla da Jaqen H’ghar, e le due si scontrano tra le strade di Braavos. Nonostante le ferite riportate da Arya, la giovane ha comunque successo e sconfigge la nemica, riuscendo finalmente a diventare nessuno.

La ragazza, però, a quel punto afferma di “essere Arya Stark” e di voler fare ritorno a Grande Inverno.

A deludere è stato sicuramente lo scarso realismo dello scontro tra l’Orfana e Arya. Non tanto perché quest’ultima riesce a vincere il duello, dopotutto abbiamo avuto modo di vedere quanto sia diventata abile con la spada, ma perché risulta un po’ inverosimile che riesca a sopravvivere. Durante lo scontro, infatti, le si riapre una vecchia ferita e poi si butta nell’acqua del porto: Game of Thrones è una serie fantasy, ma è anche ambientata in un medioevo in cui curarsi in modo efficace non era semplice.

Anche la conclusione della sua esperienza nella Casa del Bianco e del Nero potrebbe aver lasciato alcuni a bocca asciutta: alla fine diventa “nessuno” e sfrutta le abilità apprese nel Tempio del Dio dai Mille Volti, però allo stesso tempo rinnega la sua nuova posizione.

Written by Elisa Frassinelli

Vivo in bilico tra libri, università e serie tv. Nel tempo libero cerco di avere una vita sociale e non diventare schiava del mio gatto (fallendo, ovviamente). Un altro dei miei passatempi preferiti è cercare di non implodere quando ho appena finito una stagione ma ho solo me stessa con cui parlarne.

The Boys – Un cortometraggio chiarisce alcuni particolari su Billy Butcher

migliori serie tv Amazon prime video

La classifica delle 10 migliori Serie Tv originali di Amazon Prime Video