in

Cyberspionaggio e crimini informatici: arriva Berlin Station!

Berlin Station

Berlin Station è la nuova spy series 100% contemporanea!

Berlin Station

Una nuova spy story è approdata nel regno delle Serie Tv e promette già bene anche solo per la caratteristica di essere al passo con i tempi. Infatti in Berlin Station si parla di leakage information e di scontri che avvengono solo nel versante informatico.

La trama vede protagonista il caro Daniel Miller, interpretato da Richard Armitage (North and South, Hannibal e Lo Hobbit), che ricopre il ruolo di un esperto analista della CIA. Appena trasferitosi nella stazione operativa di Berlino, si dedica ad una missione segreta sotto copertura: dovrà risalire ad un misterioso personaggio di nome Thomas Shaw, aka “la fonte di una fuga di informazioni riservate della CIA”. Daniel verrà guidato dall’ufficiale veterano Hector DeJean (Rhys Ifans), un agente che lavora per il capo Steven Frost (Richard Jenkins). Ma ben presto l’analista dovrà imparare a trattare con un mondo violento e stare attento agli inganni, oltre che preoccuparsi dei pericoli che il suo mestiere comporta.

 La Serie Tv targata Epix è già disponibile su TIMvision dal 19 maggio.

Berlin Station

La storia ricorda le vicende che hanno recentemente riguardato Edward Snowden. Difatti, la fonte che Daniel sta cercando, si avvale della collaborazione di un giornalista per pubblicare le informazioni riservate, così come l’informatico statunitense protagonista dello scandalo del 2013.

Berlin Station parte in modo semplice e si dirama in tante sotto trame avvincenti, che rendono unico l’intero panorama generale. Troveremo chi fa il doppio gioco con il nemico, chi indaga autonomamente su Thomas Show, uno “scandalo” amoroso, e chi semplicemente punta a far innalzare la propria carriera.

Una qualità che può puntare ad essere un elemento di forza è la sfiducia o la stanchezza che pervade l’animo di ogni personaggio. I protagonisti, infatti, sembrano molli di fronte a questa sfida enorme contro un criminale che non riescono ad acciuffare. Una scelta coraggiosa, per una Serie Tv come Berlin Station che punta a srotolare tutte le storie legate ai singoli individui.

Berlin Station

Uno spy story in cui domina anche la parte psicologica degli agenti virtuali, spesso condannati a celarsi nell’ombra perché rischierebbero troppo alla luce del sole, come dei vampiri.

Ed è così che lo show, con sfondo lo spionaggio, si addentra in altri generi senza mai scordare quello di origine. Non ha un ritmo serrato come un poliziesco d’eccellenza, ma scorre bene attraverso le varie dinamiche. Una serie che potrebbe piacere a chi già segue il celeberrimo Homeland (qui parliamo della strabiliante sesta stagione), ma non aspettatevi la stessa alta qualità!

Leggi anche – 7 Serie Tv che ci siamo persi nell’ultimo periodo

Written by Sara Marzocchi

Mi sono immaginata in molti universi, ho vissuto storie diverse in differenti epoche. Quel piccolo tasto chiamato play è in realtà il mio armadio per Narnia, il mio biglietto per Hogwarts, il mio Tesseract. Il mio passaporto telefilo non è mai abbastanza pieno, come non lo è neanche quello dei film e quello dei i libri. Insomma, potreste dedurre che mi piace la vita sedentaria, ed invece no. Sono una contraddizione vivente in cerca del suo punto d’equilibrio.

calendario

Il Calendario delle Serie Tv: TUTTE le date d’uscita Usa di Giugno, Luglio e Agosto 2017!

Glitch

Glitch: quando gli zombie non sono così cattivi